CURIOSIT└

La storia di Diego Barbieri

L'Alfiere Diego incanta in diretta tv tra la scalata dei Forti e Cristicchi

di gil.v

giovedý 01 aprile 2021



GENOVA - La sua tempra era già emersa per tutta la Liguria e oltre all’indomani della notizia, giunta dalla presidenza della Repubblica, con il presidente Sergio Mattarella che lo aveva indicato neo Alfiere proprio per il suo coraggio. Un ingrediente ribadito in Regione quando il presidente Giovanni Toti e l’assessore Ilaria Cavo gli avevano tributato la bandiera dell’ente che ora sventola nella sua cameretta di Ceranesi.



Tuttavia, Diego Barbieri (nella foto con papà Marco e il fratello Francio), ieri sera in diretta a Viaggio in Liguria su Primocanale ha regalato ulteriori emozioni. Tutto a distanza di alcuni anni da un gravissimo incidente agricolo non lontano da casa. Lunghi ricoveri, riabilitazione e poi oltre scienza, amore di famiglia e amici la scoperta della medicina-escursione grazie alla scuola media: “Aspetto con gioia la prossima tappa del nostro percorso “le classi della montagna” per andare sui Forti di Genova con i miei compagni”.



Poi il Genoa e Cristicchi: “Il rossoblu è una fede e non cambia. Cristicchi? “Abbi cura di me” è un testo che non ha bisogno di spiegazioni, ti entra dentro”.

Infine, la sottolineatura verso gli amati animali e il riferimento: “Se mi sento un leone? No, una tigre”.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place