CRONACA

Ad Imperia la discussione sulle quattro opere

Infrastrutture Liguria - Piemonte, il ministro Carfagna:"Accorciamo i tempi"

di Ale.Bo.

venerd́ 08 ottobre 2021



IMPERIA -  Raddoppio ferroviario Andora-Finale Ligure, l'Armo - Cantarana, l' Albenga - Carcare - Pedrosa e il raddoppio del Colle di Tenda. Le carte giocate dalle Regioni Liguria e Piemonte sul tavolo del Governo. 

Il ministro della coesione territoriale Mara Carfagna: "L'impegno del Governo è trovare le risorse per accelerare la realizzazione di queste importanti opere".

Soddisfatto Giovanni Toti, governatore della Regione Liguria che più volte, durante il suo intervento, ha sottolineato la collaborazione di intenti, ormai consolidata, con  Regione Piemonte volta allo sviluppo strategico economico "E' tutto pronto. Ora tocca a Roma. La Liguria, a livello di programmazione e progettazione, per numero di abitanti e ampiezza del territorio è una delle regioni che avrà maggiori investimenti da parte dell'Europa e dal Governo".

Inequivocabile il punto di vista del Governatore della regione Piemonte Alberto Cirio che, oltre a rimarcare l'importanza delle opere oggetto dell'incontro, si sofferma sullo sviluppo economico dell'intera area. "Il Modello Morandi - ha rimarcato - deve diventare il modello per tutte le opere pubbliche. L'obbiettivo è spendere bene, in fretta e  in trasparenza i fondi dell'Unione Europea".

Infine, il sindaco di Imperia Claudio Scajola, promotore del vertice, punta il dito sull'impegno preso con i suoi concittadini ai quali garantisce il massimo impegno: "Per troppo tempo si sono fatte parole e non fatti. Dedicherò tutte le mie energie e il mio tempo affinchè questi territori possano crescere. Ho preso un impegno e voglio mantenerlo".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place