SPORT

In gara 44 intramontabili regine del mare e una decina di Dragoni

Imperia, si chiude la 22esima delle Vele d'epoca: 4 giorni di vento e bellissime imbarcazioni

di Alessandra Boero

domenica 05 settembre 2021



IMPERIA -  Si è conclusa la 22esima edizione delle Vele d'epoca, storico raduno ospitato dalla città di Imperia. E' stata l'edizione della ripartenza, l'edizione della ripresa che ha visto la partecipazione di una cinquantina di signore indiscusse del mare. Una 4 giorni all'insegna del raduno, della vela, del mare, del vento e sì, questa volta anche del green pass, che come più volte sottolineato dal sindaco Claudio Scajola ha permesso di rendere possibile tutto ciò.

Quarantaquattro le intramontabili regine del mare alle quali si sono aggiunte una decina di Dragoni oltre a tre meravigliose imbarcazioni della Marina Militare. Le regate, per entrambe le classi (vele d'epoca e dragoni) si sono svolte regolarmente alternate da momenti particolarmente vivaci e di attesa. Il vento e il sole sono stati infatti i protagonisti indiscussi dell'evento che, come confermato dal ministro del Turismo Massimo Garavaglia, entrerà a fare parte del calendario degli eventi nazionali. Tantissimi come sempre i vari premi e riconoscimenti a equipaggi e imbarcazioni ma senza ombra di dubbio a salire sul primo gradino del podio sono stati l'entusiasmo e la voglia di un ritorno alla normalità... Nello specifico, in mare aperto a regatare.

Ora tutto è pronto per la nuova edizione che sarà la 23esima e si terrà dall'8 all'11 settembre 2022.

I PREMI - Il premio Comune di Imperia è stato assegnato all’imbarcazione Lulu, il più datato yacht da diporto di Francia e il più antico partecipante al raduno. Il premio Assonautica Imperia è andato invece a Penelope, imbarcazione della Marina Militare che ha partecipato per la prima volta al raduno. Il premio Ranzini è stato assegnato all’equipaggio di Beatrice, barca portabandiera della Città di Imperia, in quanto equipaggio più giovane tra i partecipanti. Il premio Daphne è andato alla comandante donna Elise Garcin, comandante di Jour de Fete. Il trofeo Eleganza Engel & Volkers, assegnato alla barca che ha rispettato più fedelmente i parametri della grande parata secondo il giudizio di una giuria selezionata, è andato al Tuiga, imbarcazione portabandiera dello Yacht Club de Monaco.

QUI TUTTI I PREMIATI E LE CLASSIFICHE




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place