POLITICA


Ilaria Cavo rappresenta la Liguria al concerto di Natale in Senato: "Crediamo nel valore della musica"

domenica 16 dicembre 2018
Ilaria Cavo rappresenta la Liguria al concerto di Natale in Senato:

GENOVA - L’assessore alla Cultura Ilaria Cavo ha rappresentato Regione Liguria al concerto di Natale che si è tenuto oggi nell’Aula del Senato, a Palazzo Madama, alla presenza delle massime cariche dello Stato.

Il Concerto di Natale è stato diretto dal Maestro genovese Fabio Luisi, con la partecipazione di Ekaterina Bakanova. Sono state eseguiti diverso brani di Rossini (sinfonie da Il Signor Bruschino, da Cenerentola, e da Il barbiere di Siviglia), l'"Exsultate, jubilate" di Amadeus Mozart, l’Ave Maria dall' Otello di Giuseppe Verdi e l’Intermezzo della Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni.

"È stato un piacere e un onore rappresentare Regione Liguria per la solennità del concerto, ma anche per i valori che quest'evento ha saputo trasmettere - dichiara l'assessore Cavo - Già il presidente Mattarella, il 7 dicembre, aveva definito la musica come il baluardo della democrazia. Oggi la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, ci ha ospitato mettendo al centro il valore assoluto dell’italianità, ribadendo come la musica, e l'opera in particolare, siano uno strumento per tramandarla e quanto sia importante mettere l'unicità della cultura a disposizione di tutti, a partire dai giovani.

Siamo una regione che crede in tutto questo: pensiamo al progetto "Cantautori nelle scuole" (che siamo riusciti a inserire nelle ore di lezione curricolari in molte classi); o al progetto della casa dei Cantautori che sorgerà all'abbazia di San Giuliano (già finanziato da Mibact e ora in fase di progettazione); pensiamo alla mostra su Paganini a palazzo Ducale che ricorda la prima rockstar di tutti i tempi, o ai vari eventi nati per passare il testimone alle nuove generazioni (il rapper Tedua, per esempio, ha inaugurato Orientamenti).

Per tutto questo la presenza oggi è stata sentita, non rituale, e rappresenta un impegno per i progetti futuri. Un altro aspetto positivo e da rimarcare di questa giornata è stato il fatto di aver trovato molta Liguria in questo evento: non solo con Fabio Luisi, che ha diretto l'orchestra, ma anche per due categorie inedite di invitati in cui la nostra regione si è contraddistinta: l'atleta Silvia Salis (ex martellista e ora dirigente nazionale Fidal) è stata scelta per la delegazione rappresentativa del Coni.

Lo spezzino Rosario Aiosa, generale dei carabinieri, era in aula a rappresentare le medaglie d'oro al valor militare. È stato bello incontrarli. Sono il segno di una regione che sa eccellere in più ambiti, dalla musica alla sicurezza, allo sport".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place