TURISMO

In studio il commissario dell'agenzia turistica In Liguria, Pietro Paolo Giampellegrini

Il turismo riparte: le ricette degli chef stellati e del grande economista Olcese

giovedý 07 maggio 2020



GENOVA - Ottimismo. E speranza, nonostante tutto. Emerge questo dalla puntata di Viaggio in Liguria sul futuro della ricettività nel nord ovest. In studio il commissario dell'agenzia regionale Pietro Paolo Giampellegrini rinnova l'invito: "Cambio di mentalità fondamentale per tutti gli attori. Abbimo totalmente ridisegnato la campagna d'attrazione, ma aspettiamo il momento giusto. Sappiamo che sarà una stagione solo di italiani. Rivedremo gli stranieri, forse, il prossimo anno".

Da qui ricette innovative. Lo chef stellato Giuse Ricchebuono cita l'esempio di uno dei suoi tre locali-trattoria che diventerà anche bottega. Federico Ciprietti, giovane gestore del rifugio Parco Antola, anticipa che la struttura tra Scrivia e Trebbia fornirà presto servizo take away. 

Poi i casi di Svezia e Spagna con l'econista Aldo Olcese originario di Sant'Olcese: "Il governo iberico è al fianco delle imprese, serve lo stesso anche in Italia". Infine, le riflessioni di Fiammetta Gemmi da Sarzana, Paolo Massobrio e le tendenze di web marketing della professoressa Roberta Milano. A parte la simpatia del campione del mondo di discesa libera, Peter Fill. Rivivi la puntata su viaggioinliguria.it 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place