SPORT

A Reggio Emilia finisce 2-0 per i neroverdi. Espulso Veloso

Il Sassuolo con Politano e Defrel piega il Genoa: arriva il primo ko

domenica 18 settembre 2016
Il Sassuolo con Politano e Defrel piega il Genoa: arriva il primo ko

GENOVA - Primo Ko del Genoa che perde col Sassuolo a Reggio Emilia per 2-0. Un risultato un po’ severo per quanto visto nel match perché soprattutto all’inizio della ripresa Perin e compagni hanno avuto molte occasioni per portarsi in vantaggio ma non sono state capitalizzate e i padroni di casa ne hanno approfittato. Nel finale tanti attaccanti in campo tra cui Ocampos che era partito in panchina ma stavolta la squadra di Juric non ha saputo rimontare come era accaduto con Cagliari e Crotone. Nel finale espulso Veloso.

Nel primo tempo subito i rossoblù aggressivi con Laxalt che calcia a lato dal limite dell’area. Gli emiliani però costruiscono subito dopo la loro unica palla gol del primo tempo con Duncan che trova il corridoio giusto, ma la sua conclusione che supera Perin colpisce il palo interno e la palla finisce nelle braccia del portiere del Grifone. Il match si gioca a ritmi alti ma non arrivano occasioni. Al 21’ però un caso da moviola: il Genoa segna ma prima del tiro vincente con Consigli ormai fuori causa l’arbitro Gavillucci fischia un fallo in area per i padroni di casa per delle trattenute anche se le immagini non chiariscono del tutto. Da segnalare al 45’ un colpo di testa del Sassuolo in area ma la palla va distante dalla porta di Perin.

Dopo il riposo, nessun cambio nella formazione rossoblù, entra Ricci tra i padroni di casa al posto dell’ex Ragusa. Subito due grandi occasioni per il Genoa. Veloso su punizione per fallo di Gakpe impegna severamente Consigli e sul corner seguente Burdisso di testa sfiora il palo. La squadra di Juric spinge ancora e al 49’ Gakpè viene anticipato da Consigli.

Bel Genoa davvero e al 50’ dopo un’azione avvolgente ci prova ancora Veloso con la sfera che va a lato di poco. Il Sassuolo pare alle corde e ancora un minuto dopo assist al bacio di Lazovic, ma Pavoletti calcia male a grazia Consigli da pochi metri con la conclusione che va fuori. Errore grave perché al 58’ Defrel sorprende Orban e in area viene atterrato platealmente da Pavoletti. Rigore netto che Politano realizza.

Juric toglie Rigoni e mette Pandev per trovare il pari. Il Genoa non ci sta e al 64’ Veloso impegna severamente ancora Consigli. Di Francesco si copre con Biondini al posto di Pellegrini. Si gioca ad una porta e stavolta il portiere neroverde vola a deviare un tiro al volo di Lazovic. La partita è bellissima e Defrel impegna Perin che ribatte anche il tiro conclusivo, ma gli emiliani vanno sul 2-0 al 66’ ancora con Defrel.

Entra anche Simeone, esordio in A per lui, per Lazovic e al 74’ ecco Ocampos per Gakpe. Ma il Genoa ormai non ne ha piu’ e all’85’ Veloso viene espulso per fallo su Matri e conseguenti proteste. C’e’ ancora tempo per una parata di Consigli su Burdisso e finisce qui.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place