CRONACA

I riflettori rimangono accesi sulla questione migranti a Ventimiglia

Il questore Pietro Milone lascia Imperia: "Provincia sicura ma a Ventimiglia..."

di Ale.Bo.

giovedė 30 settembre 2021



VENTIMIGLIA - "Capisco le lamentele della popolazione intemelia". Il commento del questore di Imperia Pietro Milone prossimo al trasferimento nella Questura di Siena.

Milone ripercorre rapidamente la sua esperienza nell'ufficio di piazza Duomo definendola particolarmente interessante ma nel contempo impegnativa data la questione migranti che più volte ha fatto ribalzare la città di Ventimiglia agli onori delle cronache. Definisce comunque "sana e sicura", sotto l'aspetto della criminalità, l'intera zona dell'imperiese.

"Credo che la presenza massiccia della forze dell'ordine soprattutto nel ventimigliese - prosegue Milone -, sia stata la dimostrazione inequivocabile dell'interesse riservato a quella zona da parte del Ministero dell'Interno. Abbiamo fatto il massimo. Certo - aggiunge - la chiusura del campo Roya e l'epidemia non ci hanno dato una mano. Ventimiglia è sicuramente una città da tenere sotto controllo. Purtroppo finchè il flusso migratorio continuerà ad essere tale la situazione non sarà di facile soluzione". 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place