CRONACA

Oggi il varo della settima campata

Il nuovo ponte prende forma, 300 metri nei prossimi 60 giorni

di Tiziana Oberti

mercoledý 22 gennaio 2020



GENOVA - Poco più di un’ora, tanto è durato il varo della settima campata del nuovo ponte Per Genova. Si tratta della seconda nel cantiere di Levante, lato Campasso, tra le pile 15 e 16 delle 19 previste. La trave, lunga 50 metri, pesa 560 tonnellate ed è stata portata a un’altezza di 33 metri con i quattro carter laterali già montati dopo l’assemblaggio a terra. Il varo porta a 350 metri la lunghezza totale degli impalcati visibili in quota. Secondo il progetto il ponte che sarà lungo 1067 metri sarà composto da 3 campate da 100 metri, 14 campate da 50 metri e due campate di spalla più corte. Metà quindi delle campate da 50 metri sono state portate in quota.

Ora il prossimo passo sarà il varo della prima campata da 100 metri che sarà tra le pile 8 e 9 del cantiere di ponente e che al momento è previsto nella prima settimana di febbraio. Poi a seguire la seconda sempre da 100 metri tra la 9 e la 10 sopra il torrente Polcevera e l’ultima da 100 metri tra la pila 10 e 11 sopra la ferrovia. Per questo varo sarà necessario lo stop della linea ferroviaria a partire dal 10 o 12 marzo per circa 10 giorni. Per la salita in quota di queste tre travi verranno utilizzati gli strand jack, i martinetti idraulici già usati durante la fase di demolizione dei resti del Morandi. Il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione Marco Bucci, intanto, ha nuovamente annunciato che tutto il ponte sarà visibile a metà marzo mentre l'apertura è sempre prevista entro la fine della primavera" .

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place