CRONACA

E' attualmente detenuto nel penitenziario di Ivrea

Il killer Luca Delfino rinuncia alla semilibertÓ: vuole scontare per intero la pena

martedý 11 agosto 2020
Il killer Luca Delfino rinuncia alla semilibertÓ: vuole scontare per intero la pena

GENOVA - Luca Delfino, il killer genovese che uccise a coltellata l'ex fidanzata Antonella Multari, attualmente detenuto nel penitenziario di Ivrea, potrebbe ottenere la semilibertà ma non ha ancora presentato domanda, preferendo scontare per intero la pena. Lo conferma l'avvocato Riccardo Lamonaca a tredici anni esatti da quel 10 agosto del 2007, quando in via Volta, a Sanremo, all'uscita di un centro estetico, aggredì e uccise la giovane donna che aveva perseguitato a lungo.

Per quel delitto è stato condannato a 16 anni e 8 mesi, ma dovrà scontare circa vent'anni per un cumulo di pene che comprende anche una alcuni reati satellite. In passato, Delfino ha invece chiesto un permesso per poter vedere i genitori, ma gli è stato negato. Al momento pendono nei suoi confronti altri due processi: in uno è imputato di violenza sessuale e stalking, per presunte avance notturne a un detenuto compagno di cella; nell'altro è parte offesa per una vicenda di estorsione sempre in carcere. 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place