CRONACA


High tech e ambiente, agli Erzelli aperto il nuovo parco verde

venerd́ 17 maggio 2019
High tech e ambiente, agli Erzelli aperto il nuovo parco verde

GENOVA - Apre il primo lotto del Parco Verde di Geat Campus che - una volta completato - sarà il più grande Parco del Ponente genovese. Il Parco Verde è realizzato con i suggerimenti dei cittadini del Municipio e dei quasi 2.000 utenti del Campus; la superficie di 30.000 mq si estende fra la rotonda e la piazza fra gli edifici già costruiti di Great Campus per un nuovo centro di aggregazione, dedicato alla vita all’aria aperta non solo di quanti vivono e lavorano nel parco scientifico, ma anche degli abitanti di Sestri e Cornigliano.

Aperto al pubblico 24 ore su 24, 7 giorni su 7, il Parco Verde ospita un’area giochi di 400 mq accessibile anche a bambini con disabilità, all’insegna dell’inclusione; un ampio spazio per i cani gestito dalla Protezione Civile di Sestri Ponente; un percorso running di 3 km, con docce, spogliatoi e un percorso ginnico collegato alla App di Great Campus; una zona dedicata a eventi e iniziative culturali rivolti a tutti i cittadini.

La sicurezza dell’area, completamente priva di recinzioni, sarà garantita da un servizio di videosorveglianza, in collaborazione con le Forze dell’Ordine: 14 telecamere collegate ad una control room centralizzata e costantemente presidiata con innovativi sistemi di identificazione; colonnine SOS consentiranno all’utente di comunicare con il personale del Parco; è previsto un sistema di diffusione sonora per inviare messaggi vocali all’utenza o trasmettere brani musicali con speciali dispositivi bluetooth per ipoudenti; grazie alla copertura di una rete Wi-Fi gratuita e a una serie di postazioni di ricarica per dispositivi elettronici (smartphone, tablet, notebook…), tutti i frequentatori del Parco Verde saranno sempre connessi, anche all’aperto.

Il Parco ospita 48 alberi ad alto fusto, 25.000 mq di tappeti erbosi, 2.000 piante ornamentali; un sistema di irrigazione completamente automatizzato, con sensori di pioggia e controllo centralizzato, permette di ridurre i costi di gestione e il consumo idrico. Gli alberi sono dotati di chip che permettono di seguirne la crescita e le buone condizioni.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place