PORTI E LOGISTICA

Paita: "Si rischia di sprecare un anno"

Grandi opere liguri finanziate, ma senza i commissari

venerdý 08 gennaio 2021
Grandi opere liguri finanziate, ma senza i commissari

GENOVA - E’ arrivato alle Commissioni di Camera e Senato l’atto del Governo per finanziare le grandi opere infrastrutturali. Per quanto concerne la Liguria sono presenti due opere fondamentali: la diga di Genova, con un finanziamento di 700 milioni e, finalmente, dopo decenni, il raddoppio della linea ferroviaria Genova-Ventimiglia con un miliardo e 400 milioni, opera che prevede anche le nuove stazioni di Albenga, Alassio, Ceriale, Loano, Pietra Ligure, Borghetto.

“Purtroppo nell’Atto non ci sono le nomine dei commissari, e serviranno altri sei mesi per effettuarli” denuncia la renziana e Presidente della Commissione Trasporti della Camera Raffaella Paita, che aggiunge: “Il Semplificazioni doveva evitare la burocrazia, ma la politica si è comportata come la burocrazia e rischia di sprecare un anno”.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place