SPORT

Gli striscioni tornano a Marassi: un altro passo verso la distensione nel mondo genoano

Gioco, grinta e gol: cosė Andreazzoli ha conquistato i tifosi rossoblų

giovedė 12 settembre 2019
Gioco, grinta e gol: cosė Andreazzoli ha conquistato i tifosi rossoblų

Mister Aurelio Andreazzoli si è preso anche i tifosi. Gli striscioni tornano al Ferraris domenica per il match con l’Atalanta ed è un segno tangibile che i club diano fiducia alla squadra grazie al grande lavoro del tecnico. Pero’, sebbene l’Acg e in generale le altre sigle della Nord abbiano confermato la contestazione al presidente Preziosi, è comunque un piccolo passo di distensione attorno al Grifone, dopo la frattura creatasi l’anno scorso a causa del scellerato mercato di gennaio che poteva costare la serie B ai rossoblu’.

Ora si respira un’aria diversa, anche se Andreazzoli convintamente ripete che non è ancora stato fatto nulla. Ma la tifoseria tutto premia la campagna acquisti e soprattutto lo spirito con cui Criscito e compagni scendono in campo. Il pubblico vede un Grifone coraggioso, votato all’attacco e perdona anche i rischi che corre la difesa. Il successo sulla Fiorentina ha certificato tutto questo e dopo mesi ecco riaffacciarsi al Ferraris gli striscioni rossoblu’ che tornano a colorare lo stadio. E’ piu’ di un indizio di una ritrovata fiducia, forse anche di voglia di unità. Certo gli errori della dirigenza in tanti non li digeriscono ma è innegabile che il clima è diverso. L’Atalanta dirà qualcosa di piu’ su questo risorgimento genoano che porta soprattutto la firma dell’allenatore che ha imposto le sue idee tattiche e convinto subito i giocatori.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place