CRONACA

Dopo aver tolto le placche antitaccheggio hanno cercato di dileguarsi ma sono state fermate dall'addetto alla sicurezza

Genova, tentano la rapina ma vengono fermate: una di loro picchia il vigilante

di r.p.

venerd́ 18 giugno 2021
Genova, tentano la rapina ma vengono fermate: una di loro picchia il vigilante

GENOVA -  Due donne, una peruviana di 36 anni e una cittadina dell'Ecuador di 28, sono state arrestate dopo che hanno tentato di rubare diversi capi di abbigliamento da un esercizio commerciale della Fiumara, a Sampierdarena. Fermate dagli addetti alla sicurezza la cittadina peruviana ha dato in escandescenza, colpendo e lanciando cose.

Le donne sono entrate nel negozio di abbigliamento e hanno rimosso le placche antitaccheggio da diversi capi d'abbigliamento, per un valore totale di 180 euro, per poi cercare di uscire senza pagare.

Notate dall'addetto alla sicurezza sono state fermate. Messe alle strette hanno abbandonato la refurtiva e hanno provato a fuggire, rincorse dal vigilante. Dopo averle bloccate la 36enne ha dato in escandescenza, scatenando la sua ira minacciandolo e colpendolo con delle gomitate. Quando si è resa conto di non avere nessuna possibilità di scappare, ha preso una bottiglia di plastica semipiena e l'ha scagliata con forza contro l'addetto, colpendolo al petto.

La 28enne non ha invece posto nessuna resistenza e si è subito fermata quando un secondo vigilante l'ha intimata di non scappare. La 36enne è stata poi arrestata dai poliziotti arrivati sul posto, addosso aveva un oggetto metallico ricurvo, tipo un uncino, probabilmente utilizzato per togliere le placche antitaccheggio.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place