CRONACA

Scatta l'allarme: sul posto pompieri e Capitaneria di Porto, danneggiato un serbatoio di schiuma antincendio

Genova, paura nel Porto Petroli: rimorchiatore finisce contro un molo

di Miv

venerdì 23 aprile 2021



GENOVA - Incidente nel Porto Petroli di Genova Multedo: un rimorchiatore che stava aiutando nelle operazioni di manovra la petroliera Quarz è finito contro un pontile danneggiando una torretta anti incendio posto a capo del molo. Lo stesso rimorchiatore, riprendendo la sua rotta, ha poi sfiorato la petroliera, senza causarle danni.

Non ci sono stati feriti, è successo venerdì 23 aprile pochi minuti prima delle 16. Sul posto vigili del fuoco e Capitaneria di Porto.

Gian Piero Cellerino, un chimico in pensione del Comitato Multedo per Ambiente, abitante di fronte al Porto Petroli racconta: "Mi sono accorto dell'incidente sentendo suonare le sirene del sistema allarme per circa sette o otto minuti, subito dopo ho visto del fumo nero e la petroliera in manovra, poi il pontile e il mare antistante si è riempito di schiuma. Quindi sono arrivate le barche e i camion dei pompieri, per fortuna mi pare un incidente limitato, o almeno spero sia così...".

L'incidente è avvenuto nel pontile Gamma, a levante del porto.

Anche il presidente del municipio Ponente Claudio Chiarotti conferma l'incidente nel Porto Petroli sottolineando che non ci sono stati feriti e anche la petroliera non ha riportato danni importanti: "La nave è in sicurezza" aggiunge Chiarotti avvertito dell'incidente dagli operatori della cooperativa Santa Barbara titolari del sistema anti incendio nel porto petroli.

Gian Piero Cellerino, consigliere comitato Multedo per Ambiente racconta quanto ha visto dalla sua abitazione: "Prima un suono ininterrotto delle sirene, dopo due-tre minuti mi sono affacciato e ho visto un fumo nero che usciva con la petroliera che stava di traverso ormai verso l'uscita dal Porto Petroli assistita da alcuni rimorchiatori con il mare ricoperto da schiumogeno. Da indagini in corso e da quanto mi ha riferito Porto Petroli non dovrebbe essere stata la petroliera ma uno dei rimorchiatori in manovra a urtare gli impianti provocando questo danno. Fortunatamente non ha colpito tubi o situazioni di pericolo" ha spigato Cellerino.




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place