CRONACA

Erano accatastati dentro 42 scatole di cartone

Genova, commercio abusivo di libri usati: interviene la polizia locale

giovedý 14 novembre 2019
Genova, commercio abusivo di libri usati: interviene la polizia locale

GENOVA - Accatastati, impolverati e pronti al commercio abusivo: questo il destino di numerosi libri rinvenuti dalla polizia locale nei pressi del mercato di piazza Terralba, nel quartiere genovese di San Fruttuoso.

Su segnalazione di alcuni residenti e commercianti della zona, l'assessore al Commercio Paola Bordilli ha contattato gli agenti della polizia di Genova. Gli uomini sono arrivati sul posto e hanno scoperto 42 casse di cartone di libri usati depositate in una struttura improvvisata allestita nei pressi del mercato della piazza. I volumi erano di varie tipologie, pronti ad entrare nel mercato nero. I poliziotti hanno proceduto allo sgombero degli scaffali che stavano inziando a creare anche problemi igienici, essendo diventati il ricettacolo di spazzatura e insetti.

Al momento dell'intervento, il proprietario non era presente e nessuno si è presentato per reclamare i libri che sono stati trasportati presso la civica depositeria di via Oristano. Il luogo verrà ripulito e sanificato da Amiu. Resta un'incognita il destino dei libri usati: perché non donarli alla cittadinanza?

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place