CRONACA

Cinquantenne genovese neutralizzato dai carabinieri dopo una serie di agguati sessuali

Genova, ammanettato maniaco che molestava le studentesse fuori dalle scuole

di steris

luned́ 03 maggio 2021
Genova, ammanettato maniaco che molestava le studentesse fuori dalle scuole

GENOVA - Arrestato maniaco che tormentava le ragazze fuori dalle scuole. Era diventato l'incubo delle studentesse genovesi che seguiva all'uscita fino sotto casa toccandosi i genitali e dicendo frasi a sfondo sessuale. I carabinieri lo hanno arrestato venerdì, per tentata violenza sessuale, mentre molestava una donna in via Galliera.

Ai carabinieri di Forte San Giuliano dalla ripresa della scuola erano arrivate decine di segnalazioni di genitori e studentesse che denunciavano la presenza di un uomo di mezza età che seguiva la ragazze. I militari hanno così iniziato una serie di appostamenti e, dopo averlo individuato, venerdì si sono appostati davanti uno degli istituti. Venerdì l'uomo ha però "cambiato" preda dopo avere visto una donna di circa 30 anni. Ha iniziata a seguirla e molestarla.

La donna non si è spaventata, si è fermata, e ha iniziato a urlargli contro. A quel punto sono intervenuti i militari che lo stavano seguendo e lo hanno arrestato. In manette è finito un operaio navale di 51 anni. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo prendeva la moto appena finiva di lavorare e si metteva davanti agli istituti scolastici, individuava la "preda" e la seguiva fin sotto casa



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place