CRONACA


Genova, allarme bomba a Tursi. "Siamo le Br, liberate Cesare Battisti"

mercoledý 16 gennaio 2019



GENOVA -  "Siamo le Br, abbiamo messo una bomba, liberate Cesare Battisti" è questo il contenuto della telefonata arrivata questa mattina negli uffici del Comune di Genova in via Garibaldi. Immediato è scattato l'allarme.

Tutte le persone presenti in quel momento negli uffici di Palazzo Tursi sono state fatte evacuare e allontanare per ragioni di sicurezza.  I carabinieri hanno delimitato la zona chiudendo parte di via Garibaldi. Sul posto ai militari anche gli artificieri, la polizia municipale e i vigili del fuoco.

Secondo quanto ricostruito la voce della telefonata che annunciava la presenza della bomba avrebbe detto che l'ordigno sarebbe esploso tra le ore 11 e le 11.30. Il sindaco Bucci non ha voluto abbandonare il suo ufficio e avrebbe detto: "L'orario dell'esplosione è passato, ho da lavorare". 

Intorno alle 12.20 l'allarme è cessato. Tutto il personale che lavora in Comune è stato fatto rientrare nel palazzo. Riaperta anche via Garibaldi.  

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place