SPORT


Genoa, Sandro incontra i bambini della Valpolcevera: "Siamo da Europa League"

giovedý 08 novembre 2018
Genoa, Sandro incontra i bambini della Valpolcevera:

GENOVA - "Genova assomiglia tanto al Brasile, amo questa città e amo il Genoa" così il centrocampista Sandro in visita ai bambini dell’Istituto Comprensivo Teglia – Scuola Elsa Morante in Valpolcevera per la presentazione del libro "Grifoni".

 

Poi il brasiliano ha parlato anche della sua squadra: "Un Genoa da "Europa league ma soprattutto un Genoa pronto a ripartire dopo la sconfitta con l'Inter perché eravamo veramente stanchi. Con l'Inter eravamo veramente stanchi ma cinque gol presi sono stati troppi. Napoli? è una grande squadra e dovremo giocare come abbiamo fatto con la Juventus. Sarà importante essere concentrati ed avere un buon ritmo anche perché questa volta non si potrà dire che siamo stanchi. Contro il Napoli non ci saranno scuse. Possiamo fare bene ma dovremo giocare il nostro calcio e non pensare solo a difenderci".

Sandro non giocherà perché infortunato, ma il centrocampista è pronto a puntare sul ritorno al gol di Piatek. "Io sto recuperando e ho già iniziato a correre, spero di esserci al derby - ha spiegato -. Piatek sta bene, è carico. Non solo io ma tutti stiamo lavorando affinché torni a segnare. E' un attaccante bravissimo, un giocatore top".

Il brasiliano ha risposto alle tante domande arrivate dai bambini della scuola che in centinaia gli hanno manifestato affetto. Poi dai bimbi è arrivata una delle domande più classiche: "Chi è stato da piccolo il tuo idolo calcistico?" La risposta di Sandro è stata immediata: "Ronaldo, il Fenomeno" ha precisato il centrocampista riferendosi all'ex attaccante di Barcellona, Inter e Milan. "Nostalgia del Brasile? un po' ma come ho detto a Genova mi trovo bene" ha detto ancora.  

 

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place