SPORT


Genoa, Piatek addio va al Milan: la firma arriverà martedì

venerdì 18 gennaio 2019
Genoa, Piatek addio va al Milan: la firma arriverà martedì

GENOVA -  Mancano ancora le firme, ma la stretta di mano tra Preziosi e Leonardo al termine del lungo incontro vale più di tutto: Piatek è di fatto un giocatore del Milan. Dopo una giornata frenetica tra accelerate e frenate il bomber polacco del Genoa martedì, quando le società si rivedranno per i dettagli, metterà nero su bianco con i rossoneri.

Le cifre? Circa 35 milioni piu' bonus e nel tutto potrebbe entrarci anche il ritorno al Grifone di Bertolacci che al Milan non gioca. Higuain al Chelsea ha messi fretta al club meneghino e Preziosi non ha resistito. Non sarebbe dovuto partire nessuno a gennaio, aveva ripetuto come un mantra il club, invece è accaduto il contrario. Certo, di fronte ad un contratto di 4 anni a poco meno di 2 milioni a stagione Piatek si è subito accordato col Milan e per il Genoa arrivano tanti soldi che si spera vadano a coprire i buchi di bilancio o che vengano reinvestiti in parte in una squadra che deve ancora salvarsi visto che ha perso il suo capocannoniere anzi il capocannoniere.

Tifosi rassegnati e anche arrabbiati a leggere sui social e non solo. Da Borriello al baby Pellegri, da Milito a El Shaarawy ma la lista è lunga tra grandi intuizioni e frenetiche vendite ormai il Genoa non fa più notizia, anche se stavolta il gusto di vedere un buon giocatore peraltro giovane e' durato 6 mesi. Restano i13 gol in campionato di Piatek, alcuni bellissimi, e pure il solito interrogativo. Ma non si poteva tenere fino alla fine come stucchevolmente promesso? Lunedì alle 15 con i tifosi del Genoa che resteranno in tanti fuori dallo stadio per protesta nei confronti dell'orario, ecco il match proprio con il Milan, nemmeno l'ultima passerella perché Piatek è squalificato. Un lampo che si perde nella notte.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place