SPORT

Gasperini all’Atalanta, la firma dovrebbe arrivare luned́

Genoa, da Lee all'israeliano: la storia delle cessioni fantasma

di Giovanni Porcella

sabato 04 giugno 2016

Sul Genoa ancora voci di cessione del club. Malgrado la smentita del presidente Enrico Preziosi anche il giorno dopo da ambienti finanziari danno per buona la notizia dell’interessamento di un imprenditore cinese con un patrimonio di 15 miliardi di euro per il club più antico d’Italia.


GENOVA - Sul Genoa ancora voci di cessione del club. Malgrado la smentita del presidente Enrico Preziosi anche il giorno dopo da ambienti finanziari danno per buona la notizia dell’interessamento di un imprenditore cinese con un patrimonio di 15 miliardi di euro per il club più antico d’Italia. Nei prossimi 15 giorni potrebbe partire verso la società rossoblù una lettera d’intenti per l’acquisto del settanta per cento delle azioni in possesso di Preziosi. Il Genoa, si sa, è di fatto sul mercato.

Il presidente stesso lo ha ripetuto in svariate occasioni ma nemmeno di fronte a mister Lee suo socio nell’azienda di famiglia o di fronte a Giovanni Calabrò alla fine ha ceduto. Per non parlare di un imprenditore israeliano molto noto nella city economica di Londra che aveva pranzato con lui e con lo stesso tecnico Gasperini dichiarandosi pronto ad acquistare il Genoa entro Gennaio. Addirittura avrebbe portato El Shaarawy oltre ad aver trattenuto Perotti. Invece Gasperini si trovò senza nessuno dei due e con Pavoletti infortunato e con al suo posto Matavz trovato da Milanetto e con la scommessa poi vinta di Suso.

Il Grifone pero’ secondo Preziosi rispetto a un anno fa è più appetibile e lascia aperta comunque una porta a scenari che oggi sono ancora impensabili. Più chiaro invece il futuro di Gasperini. Ad ore potrebbe esserci la fumata bianca per il suo passaggio all’Atalanta. Il tecnico sta trattanto con Preziosi la sua buonuscita. Lunedi' dovrebbe risolversi tutto con la firma del tecnico per la squadra bergamasca.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place