SPORT


Genoa, con Andreazzoli in panchina il mercato guarda a Empoli

sabato 15 giugno 2019
Genoa, con Andreazzoli in panchina il mercato guarda a Empoli

GENOVA -  L'accordo raggiunto a Forte dei Marmi parla di un contratto biennale a 700mila euro a stagione. Ma la stretta di mano tra Enrico Preziosi ed Aurelio Andreazzoli nuovo tecnico del Genoa dice molto di più.

Il presidente rossoblù che ha anche cambiato direttore sportivo richiamando Stefano Capozucca e congedando Giorgio Perinetti scommette su un allenatore che a livello di serie A ha poca esperienza. Andreazzoli 65 anni, ormai ex allenatore dell'Empoli e con un passato da collaborare tecnico alla Roma di Spalletti, Zeman, Garcia e Luis Enrique invece accetta la sfida di allenare un club in cerca di un futuro stabile ma dal passato glorioso.

Tatticamente il tecnico originario di Massa e con un passato da meteora rossoblù nel settore giovanile punta al 4-3-1-2 o al 3-5-2 come visto nell'ultima parte del campionato ad Empoli. E proprio dai toscani retrocessi potrebbero arrivare i primi rinforzi. Il nome caldo resta quello di Bennacer. Il 22-enne mediano franco algerino piace, ma su di lui sarebbe piombato anche il Napoli. E poi c'è Francesco Caputo. L'attaccante che in Liguria ha vestito la maglia dell'Entella potrebbe indossare la divisa rossoblù ma al momento il costo del cartellino, 10 milioni di euro, è giudicato troppo elevato per un 32-enne.

Per la difesa dove Romero potrebbe partire con la Juve pronta a sistemarlo in prestito al Sassuolo o a cederlo alla Lazio nell'affare Milinkovic Savic, ecco il nome del difensore senegalese Ba del Rayo Vallecano. Come terzino piace sempre Pajac, di proprietà del Cagliari, e a centrocampo invece ecco anche il nome del ghanese Chisbah l'ultimo anno a Frosinone.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place