SPORT


Genoa-Brescia 3-1 FINALE

sabato 26 ottobre 2019
Genoa-Brescia 3-1 FINALE

GENOVA - È l’ora della prima di Thiago Motta sulla panchina rossoblù. Il Genoa affronta a Marassi il Brescia. Contestazione dei tifosi della Gradinata Nord al presidente Preziosi. In Gradinata campeggia lo striscione con su scritto: "Oggi 10 minuti domani l'intero campionato, dall'anno scorso per noi nulla è cambiato". I tifosi hanno infatti deciso di restare fuori dallo stadio per i primi fieci minuti del match. E proprio fuori dai cancelli della Gradinata si sono vissuti momenti di tensione con alcuni tifosi che sarebbero voluti entrare allo stadio prima dell'inizio della partita ma che sarebbero stati bloccati dagli altri. Dopo dieci minuti l'ingresso tra gli spalti.  

LA CRONACA:

Secondo tempo:

94' FINISCE IL MATCH

90' saranno 4 minuti di recupero

87' giallo per Radu

82' ammonito Romulo

80' ammonito Pandev 

79' GOL GENOA, Pandev. il mecedone riceve palla da fuori area, si accentra, prende la mira e batte ancora Joronen

75' GOL GENOA, Kouamè porta il Genoa in vantaggio. L'ivoriano in mezza rovesciata sfrutta al meglio un cross e batte Joronen

67' ammonito Balotelli per proteste

66' GOL GENOA: Agudelo. Pinamonti ruba palla e serve Agudelo che dal centro dell'area fa partire un tiro forte e preciso sul secondo palo che non lascia scampo a Joronen

65' Passa un minuto e l'ivoriano di testa centra la traversa

64' Ulrimo cambio per il Genoa, Kouamè prende il posto di Gumus

55' Brutta entrarta di Agudelo, Abisso non ha dubbi è giallo

52' esce Lerager entra Pandev

50' Spalek arriva tardi alla deviazione vincente

49' Ci prova Schone, Joronen respinge 

45' Al via cambio Genoa, fuori Radovanocvic, dentro Agudelo, al via la ripresa

Primo tempo

47' dopo due minuti di recupero squadre negli spogliatoi.

44' Doppia occasione per il Genoa, prima Joronen respinge la conlcusione forte e centrala indirizzata in porta di Gumus, poi sul proseguo dell'azione palla a Radovanovic che spedisce alto da fuori area

42' ammonito Ankersen 

40' Sostituzione per il Brescia, esce Chancellor entra Gastaldello

34' GOL BRESCIA. Punizione di Tonali dalla tre quarti decentrato sulla sinistra,. la palla si dirige sul secondo pale e beffa Radu insaccandosi in rete.   

28' Azione insistita del Genoa, Gumus si accentra e tira, la conclusione è debole e facile preda del portiere ospite

22' Ammonito Tonali per fallo sulla trequarti su Schone

17' Ammonito Bisoli per un fallo al limite dell'area su Gumus. Il calcio di punizione battuto da Schone allontanato dalla difesa bresciana

10' Occasione Brescia, Ajè si gira per calciare in porta ma al momento di concludere cicca la sfera che termina a lato

1' Al via il match del Ferraris

IL TABELLINO:

GENOA  - Radu; Ghiglione, Zapata, Romero, Ankersen; Radovanovic, Schone, Cassata; Lerager; Gumus, Pinamonti. Allenatore Thiago Motta.

BRESCIA - ​Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Ayé, Balotelli. Allenatore Corini.

LE STATISTICHE - Genoa e Brescia giocano il terzo anticipo della nona giornata di Serie A. La sfida mette di fronte due squadre attualmente nella zona di bassa classifica. Il Brescia è al quindicesimo posto, con sette punti e una partita in meno da recuperare contro il Sassuolo. Il Genoa ristagna al penultimo posto a soli 5 punti, in otto partite, con un solo pareggio nelle ultime 5. Un filotto negativo che ha portato all'esonero di Aurelio Andreazzoli e all'arrivo dell'italo brasiliano che al Genoa ha giocato nella stagione 2008/09. In campo incontrerà Mario Balotelli, suo amico e compagno di squadra ai tempi dell'Inter del triplete.

Balotelli al Genoa ha segnato 3 gol nei 9 precedenti in serie A. Lo score è di 5 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta La partita sarà il diciannovesimo incontro in serie A tra le due squadre, il decimo al Marassi dove il Genoa ha perso solo una volta nella stagione 1930/31. In totale sono 7 vittorie e un pareggio. In totale le due squadre si sono affrontate 31 volte tra campionati e coppe a Genova. Solo tre le vittorie bresciane, 11 i pareggi e 17 i successi genoani. Il primo dei 61 incontri totali tra le due societa' risale alla stagione 1929/30, a vincere fu il Genoa per 1-0. L'ultimo incrocio fu il 3-0 ligure nella stagione 2010/11. 

Thiago Motta all'esordio in panchina in Serie A si trova davanti Eugenio Corini, che affronta per la quinta volta il Genoa, per lui tre vittorie e una sconfitta nei quattro precedenti. Thiago non ha mai giocato contro il Brescia nemmeno da giocatore. Titolare invece tra le Rondinelle sarà Romulo il cui cartellino è ancora di proprietà del Genoa. Doppio ex storico è Andrea Caracciolo, una leggenda del Brescia di cui è miglior marcatore, che ha giocato al Genoa nella stagione 2011/12 collezionando 12 presenze e segnando 1 gol. Calcio d’inizio alle 20:45, arbitra Abisso di Palermo. 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place