SPORT

Il tecnico rossobl¨ aveva inaugurato il suo mandato proprio dalla vittoria dell'andata al "Picco"

Genoa, Ballardini: "Spezia grande sorpresa, ma noi dobbiamo fare punti"

di g.p.

venerdý 23 aprile 2021



GENOVA -  Davide Ballardini aveva cominciato proprio contro lo Spezia il suo mandato stagionale alla guida del Genoa. Sfavorito dal pronostico, vinse 2-1 al Picco e da quel successo cominciò la rincorsa salvezza dei rossoblù. “Allora si giocava contro una squadra consolidata, che aveva una classifica ottima. Oggi ci troviamo con gli stessi punti, lo Spezia è una sorpresa del campionato, una piacevole sorpresa fino a oggi”.

“Si tratta – soggiunge Ballardini – di una partita molto importante per la classifica, perché la fine del campionato si avvicina, le gare da giocare sono sempre meno e ognuna ha un peso sempre più rilevante. Dietro di noi ci sono squadre di altissimo livello, che da qui alla fine faranno grandi prestazioni e quindi punti. Non so a quale quota si dovrà arrivare, noi dobbiamo fare il maggior numero possibile di punti”.

Per quanto riguarda la probabile formazione, Ballardini pensa al 4-4-2, con Perin tra i pali, difesa con Biraschi Goldaniga Masiello e Criscito, in mezzo Zappacosta e Pjaca esterni e Badelj e Strootman centrali, davanti Destro e Pandev.




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place