SPORT

Il grande campione a Viaggio in Liguria nella rubrica dedica a montagna e sci

Fill: "Farò l'allenatore, sogno le Cinque Terre e per il pesto chiederò a Ghedina"

giovedì 07 maggio 2020



GENOVA - All'interno della pagina dedicata allo sci alpino del mercoledì sera, nuovo ospite di Viaggio in Liguria è stato il due volte vincitore della coppa del mondo di discesa libera, Peter Fill.

Con la solita umiltà ha ripercorso una carriera straordinaria che ha sommato anche un'ulteriore coppa di combinata e le medaglie mondiali: "Il mio futuro? Farà l'allenatore, ma non subito. Devo ancora prendere il patentino" Divertente siparietto con il cucinosofo Sergio Rossi: "Qualcuno deve fare l'esame di insegnamento sci a lei, non le pare ridicolo?". Sorride il campione: "Ci sono aspetti che devo imparare".

Poi i tanti trionfi con una marea di piazzamenti e tre vittorie in coppa del mondo: "Avrei potuto vincere di più, ma spesso tutto si è risolto per qualche centesimo". Poi la passione per l'autobiografia di Lance Amstrong: "Lho letta quando non era ancora esploso lo scandalo. Certamente, mi avevo incuriosito. Dopo, zone d'ombra restano". 

E il Covid-19? "Mai come adesso mi sono goduto i tre figli. A Castelrotto e dintorni, situazione sotto controllo, ma difficile dire se salveremo l'estate".  

Infine, il futuro: "Spero, finalmente, in una visita alle Cinque Terre magari unita a un piatto di trofie al pesto. Devo dire che la campionessa in cucina è mia moglie". Ma per quelle l'esperto si chiama Kristian Ghedina che sette giorni prima aveva raccontato la sua ricetta a Viaggio in Liguria: "Chiederò a lui".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place