CULTURA

"Per la prima volta un Festival che si svolgeva nelle strade della Liguria con il palco in piazza Colombo"

Festival di Sanremo, Toti: "Splendida vetrina per la nostra Liguria"

lunedì 10 febbraio 2020
Festival di Sanremo, Toti:

SANREMO -  Il Festival di Sanremo "è stato straordinario, ha dato una visibilità incredibile alla nostra Liguria", il governatore ligure, Giovanni Toti, è decisamente soddisfatto dal bilancio della kermesse canora appena conclusa. "Per la prima volta - ha osservato il presidente della Regione parlando alla Bit di Milano - è stato un Festival che si svolgeva nelle strade della Liguria e non solo dentro il teatro Ariston, con il palco in piazza Colombo e una serie di iniziative collegate come mai si era visto".

Quest'anno, infatti, per la prima volta dall'Ariston al red carpet alcuni artisti si sono esibiti anche per i tanti fan accorsi da tutta la Liguria ma anche da altre parti d'Italia. E se gli anni scorsi si sperava di riuscire a incrociare il proprio idolo tra le vie, i locali o gli hotel di Sanremo per strappare un selfie o un autografo, per questa settantesima edizione hanno avuto l'occasione di assistere ad un concerto vero e proprio. Da Emma a Mika, da Gigi d'Alessio a Biagio Antonacci passando per Ghali, sono stati tanti i momenti di spettacolo. 

Ma la Liguria è stata protagonista anche con i suoi paesaggi e la sua musica, grazie allo spot realizzato con l'orchestra del Teatro Carlo Felice che è stato visto in prima visione tutte le serate del Festival. Protagonisti anche i talenti locali a Casa Sanremo, allestita all'interno del Palafiori, dato che Regione Liguria ha premiato Rita, la piccola ligure vincitrice dello Zecchino d'Oro, e Massimo Morini per il 30esimo anno da direttore d'orchestra all'Ariston. Senza dimenticare che Leo Gassman è stato premiato come vincitore delle Nuove Proposte con una Lanterna in filigrana di Campoligure. 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place