SPORT

Il finanziere di origini russe si avvarrebbe anche stavolta della consulenza di Vialli

Fallito l'acquisto della Sampdoria, Knaster (con l'aiuto di Vialli) ci riprova col Pisa

di Stefano Rissetto

venerdý 08 gennaio 2021
Fallito l'acquisto della Sampdoria, Knaster (con l'aiuto di Vialli) ci riprova col Pisa

GENOVA -  Il miliardario di origini russe Alexander Knaster, due anni fa inutilmente impegnato - insieme con James Dinan - nel tentativo di acquisto della Sampdoria, sarebbe ad un passo dal rilevare le quote di maggioranza del Pisa e anche in questa occasione si avvarrebbe della consulenza di Gianluca Vialli. Lo scrive il Sole24Ore, precisando che Knaster sta per acquistare il 75% delle quote del Pisa dall'attuale proprietario Giuseppe Corrado.

Oltre a Vialli, nel gruppo Knaster ci sarebbe l’ex direttore finanziario della Juventus Marco Re, oggi a capo della filiale italiana di Tifosy, società londinese di consulenza, fondata da Fausto Zanetton.

Preso atto il 7 ottobre di due anni fa dell'indisponibilità di Ferrero a cedere la Sampdoria, Knaster riprova a entrare nel calcio italiano con il Pisa, il cui stadio è a poche decine di metri da Piazza dei Miracoli e dalla Torre Pendente.

Knaster è il fondatore di Pamplona Capital, fondo di investimenti londinese che in Italia è azionista della Octo Telematics; e in passato è stato anche socio al 5% di Unicredit.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place