MOTORI

"Per fare il miglior tempo ho scavato dentro di me"

F1, Hamilton pole a Montecarlo e ricorda Lauda: "Mio complice"

sabato 25 maggio 2019



MONTECARLO - Lewis Hamilton in pole position e due Mercedes in prima fila nel Gp di Montecarlo, sesta tappa del Mondiale di Formula 1. L'inglese ha centrato la prima posizione in griglia con il tempo di 1'10''166, appena 86 millesimi meglio del suo compagno di squadra Valtteri Bottas. Terzo l'olandese Max Verstappen con la Red Bull, che scatterà dalla seconda fila insieme alla Ferrari di Sebastian Vettel. Il tedesco ha sfiorato le barriere nel tentativo invano di migliorare il suo quarto tempo.

''Niki era il mio complice, lui mi ha convinto a venire alla Mercedes e lui mi aiutava a migliorare la macchina''. Nel giorno della pole position a Montecarlo, il pensiero di Lewis Hamilton è ancora per Niki Lauda scomparso all'eta' di 70 anni. ''Non lo dimenticheremo mai, i nostri pensieri saranno sempre per lui'",ha aggiunto il campione del mondo della Mercedes.

Dalla terza fila partiranno Pierre Gasly con la Red Bull e Kevin Magnussen con la Haas. Settimo Daniel Ricciardo (Renault) davanti a Daniil Kvyat (Toro Rosso) in una top ten completata da Carlos Sainz (McLaren) e Alexander Albon (Toro Rosso). Quindicesimo Antonio Giovinazzi con l'Alfa Romeo davanti alla Rossa di Charles Leclerc, uscito a sorpresa nella prima sessione di qualifiche.

La pole odierna è la numero 85 per Hamilton, la seconda stagionale dopo quella al debutto in Australia. Il driver di Stevenage interrompe così il dominio al sabato del suo compagno di squadra Bottas, che aveva firmato le ultime tre pole consecutive.

"Piu' deluso o arrabbiato? Deluso. Non possiamo permetterci di rimanere fuori nel Q1, ma ormai non si può cambiare. In gara sarà veramente difficile, questa è una pista in cui non si sorpassa". Charles Leclerc sfoga tutta la sua amarezza dopo l'eliminazione nelle prima manche delle qualifiche di Montecarlo. "Se ho detto la mia? Ho chiesto fino a un certo punto 'siete sicuri che ce la facciamo?' ma non ho avuto risposta. Poi mi hanno detto che avrei dovuto farcela, ma a un minuto dalla fine hanno capito che non sarebbe bastato e ormai era troppo tardi", ha commentato il pilota monegasco.


Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place