CRONACA

Caprioglio: "Contributo pari a 150 euro per nucleo familiare"

Emergenza Coronavirus, anche a Savona arriva il 'Buono spesa'

giovedý 02 aprile 2020
Emergenza Coronavirus, anche a Savona arriva il 'Buono spesa'

SAVONA - "Il Comune di Savona ha varato le modalità operative per poter usufruire del contributo a sostegno delle famiglie, il cosiddetto “Buono spesa”. Il contributo una tantum sarà pari a 150 euro per il nucleo familiare composto da 1 persona, al quale andranno ad aggiungersi 50 euro per ogni ulteriore componente familiare fino a un massimo di 400 euro. Il contributo dovrà essere richiesto mediante la compilazione di un'autocertificazione in cui si dichiara lo stato di necessità e che il nucleo familiare non possiede disponibilità liquide superiori a 2.000 euro" scrive il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio in una nota.

"Per soddisfare le prime ed urgenti emergenze, con la consueta disponibilità della Caritas, è già attivo il l'Emporio Caritas e, tramite la Croce Rossa Italiana, sta per essere attivata la prima parte degli interventi di sostegno. L’ufficio Servizi Sociali sta stipulando apposite convenzioni per il rilascio di carte prepagate presso i principali supermercati della città e metterà in distribuzione voucher sociali da spendere negli esercizi convenzionati (attualmente 28 in città, ma estendibile a chiunque ne faccia richiesta)", si legge nella nota. 

Per ogni chiarimento o necessità è possibile contattare: 

Servizio Promozione Sociale 019/83105500

Area minori e famiglia 019/83105546

Area anziani e disabili 019/820661

Area inclusione sociale 019/860413

Croce Rossa Italiana Savona 339/6732300

Fondazione Diocesana Comunità Servizi 019/807258



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place