POLITICA

Verso le comunali nella città della Torretta

Elezioni Savona, Vaccarezza (Cambiamo): "Caprioglio ricandidata? Improbabile"

martedì 22 dicembre 2020
Elezioni Savona, Vaccarezza (Cambiamo):

SAVONA - “Vedo poco probabile che il centrodestra si trovi compatto sul sindaco uscente”. Angelo Vaccarezza, consigliere regionale e coordinatore regionale di ‘Cambiamo’ infiamma la corsa alle elezioni comunali di Savona. Il centrodestra lavora per individuare un candidato capace di unire le forze e la spaccatura sul nome del primo cittadino Ilaria Caprioglio, sostenuta da tutta la coalizione cinque anni fa, è ormai evidente.

Vaccarezza lo conferma: “Noi siamo in una fase dialettica, i rapporti con il sindaco non sono sempre stati ottimi, magari qualche rilievo sull’attività amministrativa lo possiamo anche fare” dice guardando ai cinque anni di governo della città della Torretta.

Dai rappresentanti locali di Forza Italia erano arrivate voci rassicuranti sul sostegno a Caprioglio: Francesco Versace, medico e commissario cittadino del partito di Berlusconi ha cercato di difendere il sindaco: "Non lasciamo spazio a polemiche che rischierebbero di mettere in ombra l'operato di questa giunta, che si è ritrovata ad amministrare con un bilancio disastroso".

L'idea che avanza da alcuni giorni è quella del senatore Paolo Ripamonti, savonese della lega, che però dovrebbe rinunciare al ruolo (e al compenso) che ricopre a Palazzo Madama per correre come sindaco in una competizione, peraltro, tutt’altro che scontata.

Nel centro sinistra un nome per la corsa alla poltrona da sindaco c’è già: è quello di Marco Russo con i partiti locali, dal Pd a Sinistra italiana che hanno già trovato una convergenza sul profilo e in parte anche sul programma di 'Patto per Savona'. In attesa del coinvolgimento di 5 Stelle e Italia Viva, Russo ha già iniziato la campagna elettorale. E lo stesso Vaccarezza guardando dall'altra parte del Letimbro si lascia andare a un commento: "E' un candidato che stimo, farebbe bene", come dire, una frecciata a Caprioglio che in questi anni ha gestito da Palazzo Sisto Savona senza evidentemente entusiasmare lo stesso Vaccarezza. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place