POLITICA

La capogruppo in consiglio comunale: "Aperti al dialogo"

Elezioni Savona, Pasquali (Iv): "Pd e M5s alleanza raffazzonata. Noi chiediamo coerenza"

di Linda Miante

sabato 20 febbraio 2021
Elezioni Savona, Pasquali (Iv):

SAVONA - A Savona le forze politiche si stanno polarizzando. Da una parte, nel centrodestra, ci sono ancora grandi incertezze con la sindaca Ilaria Caprioglio che prende tempo. “Farò la mia scelta quando si saprà la data delle elezioni” aveva detto la prima cittadina a margine del Silver Vaccination Day. Il centrosinistra ha le idee più chiare, il Pd ha infatti confermato l’investitura di Marco Russo come candidato ideale per scardinare Lega e Cambiamo. Le incognite però ci sono e potrebbero spostare l’ago della bilancia del risultato: i grillini seguiranno la proposta del ‘Patto per Savona’? Questa alleanza potrebbe inoltre allontanare Italia Viva da Russo. (LEGGI QUI).

L’onorevole Paita ha detto che sarà lei a decidere su Savona e il dualismo Pd-M5s non piace a Italia Viva. Ci saranno sorprese?

“Non amo le fusioni politiche a freddo. Unirsi per vincere e contrastare una parte politica se non si hanno valori comuni non porta mai bene. Ne abbiamo avuto la prova alle scorse elezioni regionali. Ammetto che il mio modo di fare politica è molto distante da quello dei Cinquestelle, le differenze a livello cittadino ci sono e non so se questa distanza si riuscirà a colmare”, spiega Barbara Pasquali, capogruppo di Italia Viva in consiglio comunale. 

Se non si trovasse un accordo, Italia Viva potrebbe presentarsi con una sua lista?

“Non escludo che Italia Viva possa correre da sola. Non come partito nell’accezione più classica del termine, ma come capofila di un progetto civico che lasci da parte populismi ed estremismi. Lo spazio politico per fare questa proposta c’è e non ho accantonato questa ipotesi”. 

Per il 2021 si parlava di un centrodestra aperto al dialogo con volti della sinistra moderata. Lei è stata contattata? 

"Io credo che si debba pensare al futuro di Savona. L'operato dell'attuale Giunta si può considerare disastroso e urge trovare una soluzione. Chi vuole lavorare in questo senso, e ha idee concrete, è sempre ben acetto, siamo aperti al dialogo. Mi pare tuttavia che anche in questo momento l'idea di un centrodestra di larghe intese stia sfumando sotto i colpi dei partiti che hanno la maggioranza" conclude la consigliera di Italia Viva. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place