PORTI E LOGISTICA

La nave Ŕ in porto per la cerimonia del Maiden Call

Ecco Msc Grandiosa, oggi primo giorno a Genova

venerdý 22 novembre 2019



GENOVA - Il porto di Genova ha dato oggi il benvenuto a MSC Grandiosa, nave tra le più avanzate al mondo dal punto di vista ambientale, che farà dello scalo genovese – come tutte le ammiraglie di MSC Crociere – il proprio “home port” dal quale salpare, ogni settimana, per le crociere nel Mediterraneo Occidentale.

L’arrivo della nuova ammiraglia, consegnata all’armatore il 31 ottobre dai Chantiers de l’Atlantique, consentirà alla compagnia crocieristica leader in Mediterraneo, Sud America, Sud Africa e Paesi del Golfo, di compiere un ulteriore passo in avanti nel percorso che la porterà a diventare un’azienda a emissioni zero. Tra le tappe più significative, in questa direzione, vi è la decisione di diventare dal 1° gennaio 2020 una compagnia totalmente “carbon neutral”, ossia a impatto zero di CO2, compensando tutte le emissioni di anidride carbonica generate dalla flotta attraverso progetti per l’ambiente di alta qualità basati sull’utilizzo dei Blue Carbon Credits.

Per celebrare il primo attracco di MSC Grandiosa, che può ospitare oltre 6.300 passeggeri, è stata organizzata a bordo della nave la tradizionale cerimonia del Maiden Call, alla presenza del top management di MSC Crociere, tra cui il Presidente Francesco Zuccarino e il Country Manager Leonardo Massa, e delle principali istituzioni e autorità locali e portuali, tra cui il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, il Sindaco di Genova, Marco Bucci, il Prefetto Carmen Perrotta, il Presidente dell’Adsp del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini e il Capitano di Vascello Filippo Marini, Comandante in seconda della Capitaneria di Porto che hanno scambiato il crest con il Comandante Marco Massa. A bordo della nave si terrà, inoltre, una grande evento riservato a oltre 2.000 agenti di viaggio e tour operator per condividere le innovazioni della compagnia a livello di prodotto e dal punto di vista della gestione ambientale.

"Oggi diamo il nostro benvenuto a Msc Grandiosa - ha affermato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - la nuova ammiraglia della Compagnia, una delle navi più avanzate dal punto di vista ambientale e la più grande che sia mai arrivata a Genova. È un momento emozionante essere a bordo di questo straordinario concentrato di bellezza e tecnologia, in grado di offrire una vacanza raffinata ed esclusiva a migliaia di ospiti ogni anno. Siamo grati a Msc per il suo impegno su Genova e sulla Liguria: questo evento è il quarto in poco più di un anno, a testimonianza del lavoro straordinario che stiamo realizzando insieme. Nel 2020 - ha sottolineato il governatore - il porto di Genova movimenterà 1,38 milioni di passeggeri su navi da crociera, in crescita, nonostante le difficoltà. Il settore crocieristico è strategico per Regione Liguria, che ha puntato molto anche sulla formazione di quelle professionalità che possono trovare occupazione a bordo di questi gioielli: è un modello di sviluppo - ha concluso - che sta dando risultati straordinari e su cui continueremo a lavorare insieme”.

“Uno stretto rapporto con l’acqua è da sempre nel DNA di una città come Genova, una città che ha saputo approfittare del mare per costruire il suo futuro - ha dichiarato il Sindaco di Genova Marco Bucci – Sono convinto che continuando a lavorare con l’acqua e con il mare potremo continuare a fare la fortuna della nostra città. Vogliamo poter attrarre un turismo sempre più di qualità e faremo tutto il possibile per supportare le aziende, come MSC Crociere, che con uno sguardo attento alla sostenibilità contribuiscono alla crescita del territorio; vi sfido dunque a portare qui ancora più passeggeri e promettiamo di farvi trovare strutture all’altezza e una città sempre più accogliente.”

“La scelta di Genova come home-port di MSC Grandiosa è un’ulteriore testimonianza della centralità di questa città e dell’intera Liguria per MSC Crociere”, ha sottolineato Leonardo Massa. “A livello globale non esiste porto in cui la nostra Compagnia movimenti un numero maggiore di crocieristi. Nei prossimi 12 mesi la nuova ammiraglia effettuerà 51 scali nel capoluogo ligure, portando con sé ogni settimana circa 6.000 turisti con una capacità di spesa medio-alta, pronti a scoprire le numerose bellezze del territorio. Complessivamente, nel corso del 2019, la Compagnia ha generato su Genova una movimentazione record pari a circa 1,1 milioni di passeggeri, oltre un terzo della movimentazione di MSC Crociere in Italia”.

Ogni domenica la nave partirà da Genova per compiere suggestive crociere settimanali nel Mediterraneo Occidentale con il seguente itinerario: Civitavecchia, Palermo, Malta, Barcellona e Marsiglia durante la stagione invernale; Napoli, Messina, Malta, Barcellona e Marsiglia nella stagione estiva.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place