IL COMMENTO


Due mesi di lockdown raccontato con le foto di quei giorni tragici

di Elisabetta Biancalani

domenica 17 maggio 2020
Due mesi di lockdown raccontato con le foto di quei giorni tragici

Chi lo avrebbe immaginato, quel 24 febbraio, quando il presidente della Regione Liguria chiuse le scuole (anticipando, in senso restrittivo quella volta, le decisioni nazionali) che saremmo, due settimane dopo, arrivati a un lockdown nazionale di oltre due mesi? L’incubo ora sembra essere passato, anche se più che mai, senza il riparo dei divieti, si deve essere bravi a stare lontani e a rispettare l’ormai famoso distanziamento sociale, espressione fino a poco tempo sconosciuta ai più, come lockdown.

Oggi poche parole, solo le foto che ho conservato sull’i-phone, scattate durante i miei collegamenti in giro per il Tigullio e l’entroterra, io e il mio collega Mario Alberton, tra i pochi privilegiati a poter girare e vedere la Liguria nuda, spogliata di auto e persone, autentica più che mai. Così ve la consegno, a memoria di un periodo che speriamo di non vivere mai più, per i deceduti prima di tutto, per i malati, poi per la morte economica, le vite sconvolte dalla mancanza delle certezze quotidiane a cui appigliarsi.

GUARDA QUI LA FOTOGALLERY

0. Inizio con la foto del Coronavirus disegnato da una bimba di cinque anni: un virus con la corona, appunto.

0. La passeggiata deserta di Chiavari

0. Rapallo spopolata

0. La piazzetta di Portofino come mai la rivedremo. Forse

0. I portici di Chiavari

0. Le macchine in azione a Chiavari per sanificare le strade

0. Il tendone-filtro per i malati di Covid fuori dal pronto soccorso di Lavagna

0. L’Ipercoop di Carasco vuota

0. Nella baia del Silenzio di Sestri Levante solo sabbia e uccelli

0. Il centro di Sestri Levante con aperti solo la farmacia e il tabacchino

0. Il promontorio di Sestri Levante silenzioso, visto dalla terrazza di un hotel chiuso

0. La piazzetta di Zoagli

0. Sulla passeggiata di Rapallo spuntano le fettucce per non far passare la gente

0. Il cameraman Mario Alberton

0. Le persone affacciate alle finestre a salutarci a Sestri Levante e Moneglia (tre foto)

0. I fiori in una serra in Valfontanabuona, da mandare al macero perché invenduti

0. A Rapallo arrivano i droni per sorvegliare la città e le alture

0. La bellissima San Rocco di Camogli, che raggiungiamo per la nostra rubrica “I tuoi occhi”

0. Al lago dellE Lame in val d’Aveto arriva la neve tardiva. La natura fa suo corso

0. La spiaggia di Cavi di Lavagna

0. Camogli è un dipinto più che mai

0. Crolla il ponte di Albiano Magra

0. I bus di Atp si preparano con i cartelli per il distanziamento sociale

0. Su una spiaggia di Cavi di Lavagna disegnati i confini dettati dalle direttive INAIL, che po le Regioni modificheranno

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place