CRONACA

Eseguita l'ordinanza del sindaco: vivevano nel lungomare di Chiavari

Dormivano tra tende e vecchie auto, sgomberato un accampamento di romeni

sabato 21 ottobre 2017
Dormivano tra tende e vecchie auto, sgomberato un accampamento di romeni

CHIAVARI -  Sono stati sgomberati stamane una dozzina di cittadini romeni accampati da tempo fra gli scogli e i parcheggi dell'area colmata del lungomare di Chiavari di piazza Giovanni Paolo ll.

Ad eseguire l'ordinanza emessa per motivi di igiene dal sindaco di Chiavari sono stati gli agenti di polizia municipale e del commissariato di polizia. I romeni sgomberati sono perlopiù uomini adulti e alcune donne per buona parte incensurati o con precedenti per piccoli furti che vivono facendo la questua nelle vie di Chiavari.

Dormivano fra gli scogli, in tende e in una vecchia auto e per per entrare nell'area avrebbero utilizzato dei varchi nella recinzione che delimita la zona, rete poi ripristinata dagli operai del comune. Non è improbabile che fra alcuni giorni i rumeni "sfrattati", come è accaduto dopo sgomberi svolti in passato, possano tornare ad occupare la zona, come hanno lasciato intendere con le prime dichiarazioni rilasciate agli agenti: "Non sappiano dove andare a dormire".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place