CRONACA

Nel mondo il 49,6% delle donne non lavora e spesso non cerca un'occupazione

Donne e lavoro, Camusso: "L'occupazione non in aumento, cresciuta solo quella part-time"

mercoled 18 settembre 2019
Donne e lavoro, Camusso:

GENOVA - Presso il Circolo Cap di via Albertazzi si è svolto l’assemblea delle delegate della Camera del Lavoro di Genova. Titolo dell’incontro: “La metà del quadrato rosso”. Oggi nel mondo il 49,6% delle donne non lavora e spesso rinuncia in anticipo a cercare un’occupazione, generalmente per la mancanza di servizi. Ad esempio, solo 43 donne su 100 rientrano al lavoro dopo la nascita di un figlio, come se la maternità perdesse valore sociale. Ma esistono altri temi al centro del rapporto tra donna e occupazione, come la precarietà.

“La precarietà e le forme del lavoro sono al centro del nostro dibattito nazionale, molto spesso si dice che l’occupazione è in aumento ma in realtà è cresciuta quella fatta di part-time obbligati e di soluzioni che sono composte da poche ore di lavoro”, spiega a Primocanale Susanna Camusso, ex segretario generale Cgil nazionale. “Queste condizioni – prosegue Camusso – lasciano in condizione di povertà le donne e le famiglie, e per questo bisogna intervenire sulla creazione di lavoro e sul contrasto alla povertà”. L’obiettivo è chiaro per Susanna Camusso: “Bisogna iniziare a dire che la conciliazione tra lavoro di cura e lavoro professionale non è un tema che riguarda solo le donne ma va condiviso”.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place