CRONACA


Crollo Ponte Morandi, il procuratore Cozzi: "Numero indagati potrebbe aumentare"

giovedý 13 settembre 2018
Crollo Ponte Morandi, il procuratore Cozzi:

GENOVA -  "E' possibile che il numero degli indagati aumenti". Lo ha detto il procuratore capo Francesco Cozzi rispondendo alla domanda di un giornalista nel corso dell'appuntamento settimanale con la stampa per fare il punto sulle indagini sul crollo del ponte Morandi.

Al momento sono 20 le persone iscritte nel registro degli indagati e domani cominceranno i loro interrogatori dei membri del comitato tecnico del provveditorato alle opere pubbliche di Liguria, Piemonte e Valle D'Aosta.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place