CRONACA

Successo della serata a favore degli anziani a nord di Ponte Morandi

Crollo ponte, 35mila euro raccolti da 'Occupy Albaro'

marted́ 18 settembre 2018
Crollo ponte, 35mila euro raccolti da 'Occupy Albaro'

GENOVA - E' di 35mila euro la somma raccolta dalla serata promossa dall'associazione genovese 'Occupy Albaro' a favore di un progetto per gli anziani che vivono a nord della Zona Rossa del Ponte Morandi di Genova.

L'iniziativa si è svolta domenica scorsa nel quartiere del levante genovense e che ha visto come protagoniste indiscusse le trofie condite con il pesto preparato da alcuni chef genovesi.

Settantadue kg di pesto hanno condito 140 kg di trofie che sono state servite ai quasi mille partecipanti dell’evento. Ognuno, chiamato a versare un'offerta minima di 20 eruo, ha ricevuto anche vivande e bevande donate da numerose aziende genovesi e liguri.

A servire tra i tavoli del ristorante allestito sotto le stelle ai giardini Antonio Esposito, davanti alla chiesa di Santa Teresa in via Boselli, anche volti noti come  Silvia Salis, ex martellista olimpionica a Pechino e Londra, e l’ex velina di Striscia Ludovica Frasca, da tempo coinvolta nelle iniziative benefiche di Occupy Albaro.

Tutto l’incasso raccolto sarà destinato ad un programma di assistenza domiciliare ad anziani e disabili residenti nella zona colpita dal disastro del 14 agosto scorso, programma concordato direttamente con la Asl 3,  e intanto l’Associazione continuerà a raccogliere fondi ancora per tutta la settimana.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place