CRONACA

Il 23 aprile Ŕ il giorno di San Giorgio Martire

Croce rossa in campo bianco, Genova celebra la sua bandiera

giovedý 23 aprile 2020

GENOVA - Genova celebra la sua bandiera. La croce di San Giorgio, croce rossa su fondo bianco, è il simbolo della città riconosciuto a livello mondiale. Originariamente vessillo della Repubblica di Genova, venne poi utilizzata dai crociati e in seguito adottata da molte altre città. Il 23 aprile infatti è il giorno in cui celebra San Giorgio Martire.

L'uso del vessillo da parte dei genovesi risale a epoche remote, quando l'esercito bizantino stanziava nella città, e il vessillo della guarnigione veniva portata in omaggio nella piccola chiesa di San Giorgio, ma è di sicuro attestato nel 1096. La bandiera, storicamente utilizzata dalla Repubblica di Genova, aveva un valore di difesa automatica: le navi nemiche se la vedevano evitavano il conflitto. Nel 1190 Londra e l'Inghilterra chiesero e ottennero la possibilità di di utilizzare la bandiera crociata per avere le loro navi protette dalla flotta genovese nel mar Mediterraneo e in parte del Mar Nero dai numerosi attacchi di pirateria.

"Oggi si celebra San Giorgio ed e' la giornata nella quale, dallo scorso anno, abbiamo voluto indire la festa della bandiera perche' riteniamo importante riconoscere in questa insegna un simbolo di unita' e di coesione di una citta' che vuole continuare ad impegnarsi e a lottare per riconquistare un ruolo importante in Italia e nel mondo". Lo scrive il sindaco di Genova, Marco Bucci, in una lettera aperta alla cittadinanza pubblicata su Facebook. I festeggiamenti per questa neonata ricorrenza sono rimandati al prossimo anno a causa dell'epidemia di coronavirus, ma il primo cittadino invita comunque a celebrare i principi ispirati a questa giornata: "La nostra e' una citta' che vuole ripensare al passato per costruire il presente e per guardare al suo avvenire, ritrovando la sua antica grandezza - scrive Bucci - Una citta' che ha profonde radici ma vuole avere anche ali per volare verso il futuro. Non fermeremo il nostro volo verso il domani e supereremo anche la pandemia. Insieme ce la faremo".

"Oggi a Genova si festeggia la 'Croce di San Giorgio', sotto questo simbolo le nostre navi hanno raggiunto ogni angolo di mondo, un simbolo di coraggio, intraprendenza, cultura e identità, sotto la protezione di questa bandiera abbiamo vinto tante sfide, vinceremo anche quella di oggi". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

In questi giorni di emergenza coronavirus si è obbligati tutti o quasi a restare a casa. Dunque celebrazioni limitate, ma sui social la voglia di rendere omaggio al simbolo della città è tanta e così sono nate diverse iniziative compresa quella di disegnare la croce di San Giorgio nelle mani. Inviateci le vostre foto al numero whatsapp 347.67.66.291.


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place