CRONACA

Olivieri: "Monitorata anche la situazione nei piccoli comuni dell'entroterra"

Covid, incontro tra Provincia e Asl2: chiesti aggiornamenti sui vaccini

di L.M.

lunedì 29 marzo 2021
Covid, incontro tra Provincia e Asl2: chiesti aggiornamenti sui vaccini

SAVONA - Si è svolto oggi il consueto incontro tra il presidente della Provincia di Savona Pierangelo Olivieri e il Direttore dell'Asl2 Marco Damonte Prioli per fare il punto sulla situazione covid. Al centro della mattinata, la gestione dell'epidemia sul territorio savonese, ma si è discusso anche del tracciamento dei casi e della loro gestione.

I dati dei contagi continuano a preoccupare e Regione Liguria monitora costantemente i dati giornalieri relativi all'indice Rt, nonché alle ospedalizzazioni, per valutare eventuali misure di sicurezza. La pressione sugli ospedali impone massima attenzione sulle misure di monitoraggio, vigilanza e prevenzione, nonché sulla corretta applicazione delle norme e sull'utilizzo dei dispositivi di prevenzione. A Savona, Ilaria Caprioglio ha infatti emesso un'ordinanza sindacale per limitare l'orario di asporto nel fine settimana, oltre ad aver chiesto di intensificare i controlli nelle aree a rischio assembramento.

Nel corso dell'incontro è stato affrontato anche il tema della campagna vaccinale con le rispettive modalità di applicazione sul territorio della provincia di Savona. "Ci siamo incontrati anzitutto con riferimento all'emergenza, per un confronto e un allineamento della situazione, per prima cosa sotto il profilo della attuale diffusione del virus e del dato epidemiologico" spiega il presidente Olivieri. 

"Come già fatto presente dal presidente di Regione Toti, dalle autorità preposte, bisogna sicuramente tenere alta l'attenzione sulla gestione della situazione e delle procedure di tracciamento di tutti i casi. Insieme al Direttore richiamo ancora una volta fortemente la nostra popolazione al rispetto delle norme igienico-sanitarie e quindi all'utilizzo delle mascherine, al rispetto del distanziamento e al divieto di qualsiasi forma di assembramento".

I vertici dell'Asl2 hanno fatto il punto anche sulla situazione del piano vaccinale e del programma dello stesso con riferimento ai centri principali, iniziando dalla città di Savona e sulla migliore gestione delle esigenze del territorio, con riferimento a tutti gli altri piccoli comuni e all'entroterra.

"È stato in incontro produttivo nel quale abbiamo parlato di programmazione anche con riferimento alla possibile valorizzazione ai fini di utilizzo da parte di Asl di beni facenti parte del patrimonio immobiliare della Provincia di Savona" conclude il presidente della Provincia. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place