CRONACA

Aumentano gli ospedalizzati a 379, di cui 32 in terapia intensiva

Covid, in Liguria 585 nuovi positivi in un giorno. In Italia superata quota 10 mila

venerdý 16 ottobre 2020
Covid, in Liguria 585 nuovi positivi in un giorno. In Italia superata quota 10 mila

GENOVA -  Sono 585 i nuovi positivi di oggi in Liguria, a fronte di 4.980 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Nel dettaglio, sono stati individuati 370 nuovi malati nel territorio genovese, in Asl3, di cui 151 contatti di caso confermato, 218 attività screening e 1 rientro estero. Impennata di contagi anche nel savonese, dato che in Asl2 si registrano 139 nuovi positivi di cui 25 contatto caso confermato, 113 attività di screening e 1 rientro viaggio. A seguire l’imperiese con 35 casi (14 contatto di caso confermato e 21 attività di screening), lo spezzino con 30 (15 contatto caso confermato e 15 attività screening) e l’Asl4 con 11 contagiati. In totale gli attuali positivi sono 5.943, quasi sei mila. 

Aumentano gli ospedalizzati a 379, di cui 32 in terapia intensiva. 94 i guariti di oggi. Al ministero la Liguria ha comunicato 6 decessi che comprendono ancora alcuni avvenuti nei giorni scorsi: si tratta di una donna di anni 95 deceduta il 13/10 all'ospedale Villa Scassi, altri cinque uomini: uno di 89 anni deceduto il 13/10 all'ospedale Villa Scassi, uno di 78 anni deceduto il 14/10 al Policlinico San Martino, uno di 82 anni deceduto il 14/10 al Policlinico San Martino, uno di 86 anni deceduto il 15/10 al Policlinico San Martino e infine uno di 54 anni deceduto il 14/10 all'ospedale di Sanremo.

Nelle ultime 24 ore, invece, sono 5 i nuovi decessi: la Direzione Medica del Presidio di Levante – ASL 2 segnala il decesso di una donna di 87 anni della provincia di Imperia, la direzione medica dell' Ospedale Villa Scassi segnala in data 15/10/2020 il decesso di un uomo di 78 anni con comorbidità, ricoverato il 7/10/2020 nel reparto di Rianimazione, segnala decesso di un uomo di 87 anni deceduto 16/10 in malattie infettive, mentre al Policlinico San Martino due decessi: paziente (uomo) di 88 anni, nato e residente a Genova, deceduto 16/10/2020presso il 1° piano del Pronto Soccorso, paziente (donna) di 81 anni, nata a Milano e residente a Genova, deceduta 16/10/2020‪alle ore 9.50‬ presso il 1° piano del Pronto Soccorso.

I positivi da inizio pandemia salgono a 17.281, a fronte di 367.942 tamponi. Sul fronte degli ospedali, si superano i cento ricoverati al policlinico San Martino di Genova: i pazienti covid sono 117 (+24), di cui 14 in terapia intensiva. E salgono a 21 (+1) i ricoverati all'ospedale pediatrico Gaslini. Sono 91, invece, i nuovi positivi in isolamento domiciliare, con il totale che sale a 2.862. Mentre si riducono i soggetti in sorveglianza attiva, che scendono a 4.108.

Covid: posti letto, terapie intensive e curva contagi: ecco le disponibilità della Liguria

TERAPIE INTENSIVE IN LIGURIA - "La Regione Liguria ha un piano progressivo di espansione dei posti letto sia per le medie intensità di cura che per le terapie intensive, per questo siamo sostanzialmente tranquilli ed eviterei di drammatizzare oltre misura. Adesso non c'è un tema sanitario, ma di controllo della pandemia che eviti di farci trovare un domani in una situazione di difficoltà, come la scorsa primavera". Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, commentando i dati del monitoraggio del ministero della Salute e dell'Iss, secondo cui la Liguria sarebbe tra le regioni con il livello più alto di rischio per la tenuta delle terapie intensive. "E' chiaro che l'espansione dei posti letto dedicati al covid andrebbe a detrimento di altri comparti sanitari. Per questo, prima di attuarla, ci vuole grande prudenza. Peraltro, per quanto possiamo ampliarli, i posti a un certo punto finiscono", conclude il governatore.

Covid, insegnante positivo: 6 classi in quarantena ad Albenga

A SCUOLA - Cinque nuovi casi di Covid si registrano nelle scuole della provincia di Imperia. Si tratta di uno studente di una scuola secondaria di secondo grado del comprensorio di Sanremo; di tre studenti di una scuola secondaria di Ventimiglia e di un alunno di una primaria sempre di Ventimiglia. Anche in questo caso l'Asl 1 ha attivato l'indagine epidemiologica al fine di individuare i contatti stretti dei casi positivi e porre in isolamento le classi interessate. Il numero di contagi è in costante crescita soprattutto nel distretto sanitario intemelio.

Covid, apre reparto dedicato all'ospedale di Sanremo

IN ITALIA - Aumenta il numero di nuovi contagi anche in Italia, superando per la prima volta da inizio emergenza quota 10 mila su base quotidiana. Sono poi oltre 100 mila gli attualmente positivi nel nostro Paese mentre cala il numero di decessi. Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati registrati 10.010 nuovi casi contro i 8.804 di ieri, per un totale di 391.611. Cala il numero di decessi che va dagli 83 di ieri ai 55 di oggi, con il totale delle vittime da inizio emergenza che arriva quindi a 36.427. Calano invece i tamponi effettuati che sono 150.377 oggi contro i 162.932 di ieri.

Dal bollettino quotidiano del ministero della Salute si apprende inoltre che il totale dei dimessi/guariti è pari a 247.872 (+1.908), mentre il totale degli attualmente positivi sale a 107.312 (+8.046). Al momento sono 6.178 i ricoverati con sintomi, mentre in terapia intensiva si trovano 586 persone, 52 in piu' rispetto a ieri. Sono, poi, 100.496 coloro che si trovano in isolamento domiciliare. Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, le Regioni dove e' stato registrato il maggior numero di nuovi casi sono la Lombardia (2.419), la Campania (1.261), il Piemonte (821), il Veneto (704), il Lazio (795). Nessuna Regione e' a contagi zero.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place