SALUTE E MEDICINA

Con questo scenario si può sperare in un autunno senza restrizioni

Covid, aumentano i casi ma i ricoveri restano bassi. Prioli (Asl2): "Merito del vaccino"

di l.m.

mercoledì 08 settembre 2021
Covid, aumentano i casi ma i ricoveri restano bassi. Prioli (Asl2):

SAVONA - L'andamento della campagna vaccinale contro il covid-19 è complessivamente incoraggiante. A dirlo è Marco Damonte Prioli, direttore generale dell'Asl2 savonese. "Siamo a circa l'80% della popolazione vaccinata sopra i 70 anni - prosegue - e superiamo il 65% per gli over 50. Con questi numeri ci avviciniamo al momento in cui potremo dire di aver messo la popolazione savonese in sicurezza, ma le percentuali devono aumentare ancora". 

"Questo si traduce in una minore pressione ospedaliera. Non a caso i numeri e la dinamica dei ricoveri attuali non rispecchiano l'andamento dei contagi. Mi spiego, la pressione ospedaliera è costante malgrado negli ultimi 15 giorni i contagi siano tornati a salire. Un anno fa la percentuale di ricoveri era proporzionata ai nuovi casi covid e quindi in costante crescita", spiega Prioli. 

"Con questo scenario possiamo pensare di far tornare i reparti ospedalieri alla normalità. Questo significa anche maggiore personale a disposizione, più servizi e più tranquillità nella gestione", conclude. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place