CRONACA

Un esempio di riscatto e passione per la montagna dopo un grave incidente

Covid, anche il 14enne di Ceranesi Diego Barbieri tra i nuovi Alfieri della Repubblica

di v.m.

giovedý 11 marzo 2021
Covid, anche il 14enne di Ceranesi Diego Barbieri tra i nuovi Alfieri della Repubblica

GENOVA - C'è anche il giovanissimo Diego Barbieri, 14 anni, di Ceranesi, nell'entroterra di Genova, tra i 28 nuovi "Alfieri della Repubblica" nominati dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per essersi distinti "per l'impegno e le azioni coraggiose e solidali" e per rappresentare "attraverso la loro testimonianza, il futuro e la speranza in un anno che rimarrà nella storia per i tragici eventi legati alla pandemia".

Diego, residente nel piccolo comune alle spalle del capoluogo ligure, è stato premiato dal capo dello Stato, grazie alla sua forza e all'impegno con cui trasmette l'amore per la montagna.

La voce della passione di Diego per la montagna, è arrivata fino a Roma. Nonostante le conseguenze di un grave incidente, avvenuto nell'autunno del 2014, quando il ragazzino si trovava in un bosco con il papà e fratellino, e dopo aver subito gli stessi interventi di Michael Schumacher, Diego non si è mai arreso, fino a diventare un esempio di resilienza e riscatto per amici e compagni di scuola, facendosi testimone non solo dei percorsi tra le bellezze naturali, ma anche di importanti valori sociali, dando una bella lezione di chi non si arrende mai.

 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place