SPORT

Il presidente dell'AFA Claudio Tapia annuncia il blocco definitivo dei tornei

Coronavirus, l'Argentina chiude il campionato senza retrocessioni nÚ promozioni

lunedý 27 aprile 2020
Coronavirus,  l'Argentina chiude il campionato senza retrocessioni nÚ promozioni

BUENOS AIRES - Un altro campionato, quello dell'Argentina, è stato definitivamente sospeso per Coronavirus. Claudio Tapia, presidente dell'AFA, ha dato l'annuncio ufficiale: "Tutti i campionati - ha detto a TNT Sports - sono finiti e domani questa decisione verrà ratificata dal comitato esecutivo, che si svolgerà in videoconferenza".

La classifica resterà quella relariva all'ultima giornata disputata, non ci saranno retrocessioni né per la stagione 2019/2020 né per quella 2020/2021. "Rispettiamo le misure adottate dal governo - prosegue Tapia  - e vanno rispettate. Il calcio si è fermato non per decisione dei club del calcio argentino, ma per decisione del Ministro della Salute. L'essere umano viene prima di tutto. Se prendessimo una decisione affrettata e ci fosse un contagio, torneremo indietro al 10 o 11 marzo. Vogliamo tutti che il calcio torni, ma si deve aspettare".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place