MOTORI

Dopo il lockdown imposto dall'emergenza Covid-19

Coronavirus, il rally accende i motori: il calendario delle serie tricolori

di g.scio.

marted́ 02 giugno 2020
Coronavirus, il rally accende i motori: il calendario delle serie tricolori

ROMA - Il mondo dell’automobilismo tricolore è pronto alla ripartenza dopo l'ok ai protocolli sanitari per ogni disciplina con la messa a punto delle bozze dei calendari. Il via libera fa seguito agli incontri con gli organizzatori delle gare dei vari settori, con i proprietari di piste e kartodromi, con gli ufficiali di gara, con i team, i preparatori e con tutte le altre componenti del motorismo tricolore. Un lungo lavoro di Aci Sport, portato avanti con la Commissione Medica. Per ciascun settore sono stai individuati una serie di piani operativi principali e anche eventuali opzioni di riserva nel caso del prolungarsi dell’incertezza sanitaria. Annullato anche il Rally del Salento.

Il calendario del Campionato Italiano Rally prevede come primo appuntamento il Rally di Roma Capitale il 26 luglio (doppio appuntamento, punteggio pieno per gara 1 e gara2). A seguire Rally del Ciocco e Valle del Serchio il 23 agosto, Rally Targa Florio il 13 settembre, Rallye Sanremo il 4 ottobre, Rally 2 Valli il 25 ottobre e Tuscan Rewind il 22 novembre (coefficente 1,5). Gli ultimi due appuntamenti non hanno subito variazioni nel calendario, che mantiene sei round degli otto previsti a inizio stagione di cui 5 su asfalto e il Tuscan su sterrato. Saltano il Rally 1000 Miglia e il Rally Italia Sardegna, il cui destino dipende dalle decisioni della FIA, in accordo con il Wrc Promoter.

Il calendario del Campionato Italiano Wrc registra con una defezione importante. La Scuderia Friuli Acu nel frattempo ha comunicato che ha deciso di rinviare di un anno la disputa della 56esima edizione del Rally del Friuli Venezia-25esimo Rally Alpi Orientali Historic prevista per il 29 e 30 agosto, la quale quest'anno avrebbe dovuto ospitare i protagonisti del Campionato Italiano Wrc oltre a quelli del 'tricolore' per vetture storiche della Mitropa Rally Cup e della Central European Zone.

Il calendario del CiWrc prevede il 2 agosto il Rally di Alba, il 6 settembre il Rally di San Martino, l'11 ottobre il Rallye Elba e il granf finale il 25 ottobre al Rally 2 Valli con coefficiente 1,5. Aci Sport ha confermato inoltre il Rally della Lanterna previsto il 6 settembre, ma sulla gara organizzata da Lanternarally pesa la scelta del Governo sulle elezioni regionali in Liguria che potrebbero coincidere proprio con la data assegnata.

Per il Campionato Italiano Rally Terra, nel calendario post Covid sono state inserite 4 prove sulle sei previste in origine, con alcune soprese. Entra nel programma del Citt il Rally Città di Arezzo-Crete Senesi e Valtiberina, previsto il 9 agosto. Il 30 agosto sarà la volta del San Marino Rally, poi seguirà il 27 settembre il Rally Adriatico infine si chiude col Tuscan Rewind, nello stesso weekend della prova valida per il Cir. Confermato poi per il 7 novembre il Trofeo ACI Como, finalissima nazionale della Coppa Rally di Zona.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place