CRONACA

Il progetto vede il coinvolgimento dell'UniversitÓ di Genova

Coronavirus, il Galliera di Genova studia antibatterici 'green' per la sanificazione

giovedý 07 maggio 2020
Coronavirus, il Galliera di Genova studia antibatterici 'green' per la sanificazione

GENOVA -  Sviluppare processi antibatterici 'green', attraverso l'utilizzo di estratti vegetali aventi attività antibatterica. E' l'obiettivo dell'innovativo progetto per la sanificazione delle superfici in ambito ospedaliero che vede oltre al Galliera con l'Unità di Igiene ospedaliera, anche la partecipazione di diversi dipartimenti dell'Università degli Studi di Genova, appartenenti alla Scuola Politecnica, Scuola di Scienze Mediche e Farmaceutiche e Scuola di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali.

Il progetto finanziato dalla Compagnia San Paolo (168 mila euro), dal titolo 'Sviluppo di nanoformulazioni antimicrobiche "green" nei confronti della contaminazione delle superfici per prevenire e controllare la diffusione delle infezioni associate all'assistenza' riguarda lo studio e la realizzazione di molecole innovative per la disinfezione degli ambienti delle strutture sanitarie per prevenire la diffusione delle infezioni correlate all'assistenza.

"Siamo convinti che - ha detto Maria Luisa Cristina, responsabile del progetto e del'Unità di Igiene ospedaliera del Galliera - grazie alla messa a punto di nuove strategie per la disinfezione degli ambienti delle strutture sanitarie, tra le quali ci auguriamo possa rientrare anche il prodotto della nostra ricerca, si possa contribuire significativamente a limitare la trasmissione delle infezioni correlate all'assistenza, ridurre i decessi e ridurre i costi sanitari.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place