SPORT

Medico nella sua Firenze, il signor Pietro racconta l'esperienza del figlio

Coronavirus e Sampdoria, il padre di Tonelli: "Abbiamo avuto paura"

giovedý 02 aprile 2020
Coronavirus e Sampdoria, il padre di Tonelli:

GENOVA - Pietro Tonelli, medico chirurgo a Firenze e padre del difensore della Sampdoria Lorenzo, racconta l'impatto del Covid-19 sulla sua vita familiare, sulla squadra blucerchiata e sul mondo del calcio: "La paura è stata vera, so che stanno facendo i tamponi e controlli vari, compreso Lorenzo. La vivono male. Ci sono tante situazioni - dice ai microfoni di Radio Marte - e storie nella storia. Lorenzo per esempio ha una cognata che vive a Madrid ed è andata a trovare lui e sua moglie per questioni di lavoro, è rimasta bloccata e ora vive con loro, non è potuta rientrare a casa. Sono passate tre o quattro settimane".

"Da padre sono molto preoccupato. Si riscoprono degli affetti, ma è una situazione preoccupante. Far ripartire il campionato dal punto di vista fisico e soprattutto mentale sarà complicato. Non riguarda solo l’Italia ma tutto il mondo. Non so quello che succederà a questi ragazzi. Tutti i campionati europei sono fermi. La si fa facile a volte a parlare di ricominciare, ma per me - conclude Tonelli senior - sarebbe meglio finirla qui"



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place