SALUTE E MEDICINA

Il Ministero della Salute ha voluto rassicurare tutti i padroni

Coronavirus, cani e gatti non sono un pericolo: "Non fatevi prendere dal panico"

lunedý 24 febbraio 2020
Coronavirus, cani e gatti non sono un pericolo:

GENOVA - "Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus", così l’Istituto superiore della Sanità e dal Ministero della Salute ha voluto rassicurare tutti i padroni onde evitare che con il panico e la disinformazione possano causare inutili e crudeli abbandoni.

Cani e gatti non possono diffondere il virus e non rappresentano una minaccia. La puntualizzazione è diventata necessaria, a seguito della psicosi che si sta diffondendo in Italia e anche in Liguria. Ovviamente bisogna seguire le norme igieniche di base, come sempre del resto, e lavarsi le mani con acqua e sapone dopo aver interagito con loro e prima di portarsi le mani alla bocca o sul viso. La stessa norma va sempre seguita quando si maneggiano cibi crudi. Si tratta comunque di una regola che andrebbe applicata in qualunque contesto, non solo in questo frangente.

Lndc quindi invita quindi tutti i proprietari di animali a non farsi prendere dal panico o da paure irrazionali che non hanno alcun fondamento scientifico. I nostri familiari a 4 zampe sono e restano sempre i nostri migliori amici.


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place