MOTORI

ACI Sport autorizza la partecipazione dei concorrenti non piemontesi e provenienti dalle Zone Gialle delle altre regioni. La gara si corre nel fine settimana

Coronavirus, 15. Ronde del Canavese verso la normalitÓ

di Enzo Branda

martedý 03 marzo 2020

Record di adesioni alla 7a edizione della Ronde della Val Merula, prima prova del Campionato Regionale Liguria Primocanale Motori, con 103 equipaggi in lizza ad Andora nella gara organizzata dalla Asd Sport Infinity


RIVAROLO CANAVESE - Tutto sta lentamente rientrando nella normalità. O quasi. La Ronde del Canavese si correrà questo fine settimana, sabato 7 e domenica 8 marzo. Sono gli organizzatori della gara di Rivarolo Canavese e gli stessi appassionati concorrenti iscritti a dare un bel messaggio a tutta l'Italia sportiva e non solo. Un segnale di fiducia per superare il difficile momento che si sta vivendo per l'emergenza sanitaria da Coronavirus. Rivarolo non rientra in una zona fortemente a rischio di contagio, tantomeno con divieti circa manifestazioni sportive pubbliche e Mario Ghiotti, della RT Motorevent, ha inoltrato ieri un esposto ad ACI Sport ottenendo l'autorizzazione alla partecipazione alla gara dei concorrenti provenienti da Zone Gialle, aree indicate nel decreto del Presidente del Consiglio.

"In relazione alle comunicazioni dei giorni scorsi, molti piloti avevano ritirato le iscrizioni" afferma Ghiotti "Sarebbero stati più di un centinaio i partecipanti, ora ne contiamo circa una ottantina e dovrebbero essere in gara Corrado Pinzano, Giacomo Scattolon ed altri di cui stiamo attendendo la conferma". Il condizionale è d'obbligo in questi casi, di certo c'è che per quanto travagliata sia la vigilia la 15. edizione della Ronde del Canavese si corre e resta invariato il programma che prevede le verifiche Tecniche e Sportive a Rivarolo dalle 8.30 alle 12.30, lo shakedown dalle 10 alle 14 e la cerimonia di partenza dal piazzale dell’Urban Center di Rivarolo alle ore 19 di Sabato 7 Marzo. Confermati a Cuorgnè il Parco Assistenza e Riordino. Domenica 8, l'unica prova speciale di Pratiglione sarà percorsa quatto volte dai concorrenti, prima dell'arrivo arrivo finale pochi minuti dopo le 17 con all’Urban Center di Rivarolo.

Il comunicato stampa degli organizzatori:

In merito alla decisione dell’ACI Sport del 2 marzo 2020 contenente il divieto per gli atleti e i Team provenienti dalle “zone rosse e gialle” di partecipare alle gare, si informa che, a seguito dell’esposto della R.T. Motorevent, in data odierna alle ore 10:35 è giunta la comunicazione dell’ACI Sport che “autorizza la partecipazione degli atleti provenienti dalle zone gialle a condizione che vengano messe in atto le azioni preventive necessarie a monitorare la situazione”. Viene quindi autorizzata la partecipazione alla 15° Ronde del Canavese ai concorrenti e Team provenienti dalle “zone gialle” (Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna). Resta naturalmente confermato il divieto di partecipazione per i concorrenti e i Team comunque residenti nelle “zone rosse”, derivante dall’all.1 del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 1° marzo 2020 lett. a.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place