CRONACA

Conto alla rovescia nella Diocesi genovese, il viaggio tra i parroci (1)

Chiesa, sabato l'ordinazione di padre Marco Tasca nuovo vescovo di Genova

di Luca Russo

lunedì 06 luglio 2020
Chiesa, sabato l'ordinazione di padre Marco Tasca nuovo vescovo di Genova

GENOVA - I primi segni del suo arrivo sono in piazza della Vittoria dove sono cominciati i lavori di allestimento di quella che sarà l'area dedicata alla celebrazione per la sua ordinazione a vescovo di Genova. Il conto alla rovescia per l'arrivo di padre Marco Tasca è iniziato e terminerà sabato alle 18 quando in mille, con posti contingentati e distanziati, lo accoglieranno come nuova guida della Chiesa genovese.

E anche il suo insediamento sarà una novità assoluta come ci ha raccontato il vicario di Albaro e parroco della Santissima Annunziata di Genova Sturla Don Valentino Porcile.

“E’ inedito soprattutto il fatto che un nuovo vescovo venga ordinato vescovo e si insedi nella diocesi nello stesso giorno e nello stesso momento – ha raccontato Don Valentino - Del suo arrivo colpisce anche il fatto che è una persona che di Genova non sa nulla. Quindi il suo compito sarà quello di arrivare con un atteggiamento di ascolto. E’ il consiglio che gli ha dato il cardinal Bagnasco e lo stesso padre Tasca lo ha evidenziato. E’ uno dei primi compiti di un pastore, anche di un parroco: quello di ascoltare”.

Dunque nella Chiesa genovese c'è voglia di conoscere il nuovo vescovo con la consapevolezza che porterà novità anche nel modo di approcciarsi arrivando da un ordine religioso come sottolinea sempre Don Valentino Porcile.

“Il primo aspetto fondamentale è che abituato ad una vita di comunità religiosa , una comunità diocesana è diversa – dichiara il parroco di Genova Sturla - Sarà una bella esperienza importante non solo per la comunità diocesana ma anche per la società civile genovese”



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place