SPORT

"Vissuto un'epoca con tanti alti e bassi"

Cessione Genoa, l'ex portiere Braglia: "Giusto cambiare, ma se Preziosi era stanco perché rimanere nel cda?"

di F.S.

mercoledì 22 settembre 2021
Cessione Genoa, l'ex portiere Braglia:

GENOVA - Ex portiere e leggenda della storia del Genoa, Simone Braglia ha commentato il passaggio di proprietà del club rossoblù al fondo americano 777 Partners, del quale si attendono solo i comunicati ufficiali: "E' stata un'epoca di alti e bassi, dopo tanto entusiasmo iniziale si è piano piano arrivati a risultati scadenti. Ormai era giusto cambiare ma non ho tanta fiducia nei fondi, secondo me hanno caratteristiche diverse da un patron"

Braglia ha poi parlato di quella che è stata per 18 anni la dirigenza del presidente Preziosi: "Il momento migliore è stato il quinto posto conquistato con tanta qualità e un grande allenatore come Gasperini. I migliori acquisti sono stati Milito e Thiago Motta, di invece peggiori ce ne sono stati tanti. Mi rimane solamente un dubbio: non capisco come mai Preziosi dica di essere stanco ma poi vuole restare in società."    



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place