CRONACA

Carige: "Nessuna preoccupazione per esposizione con paesi a rischio"

giovedý 29 aprile 2010
Carige:

GENOVA -

Genova - Nonostante la crisi banca Carige approva il bilancio con un utile di 205 milioni e conferma anche i dividendi

Ma qual è la ricetta del successo? "Si fanno i conti ed è andata bene quest'anno

Siamo in un momento di crisi e credo che il 2010 sarà duro comunque nel 2009 ce la siamo cavata" spiega il presidente di banca Carige Giovanni Berneschi

Passando al crack della Grecia e dei rischi che a macchia d'olio stanno già interessando Portogallo e Spagna, questa la risposta sull'esposizione della banca nei confronti di questi paesi: "Siamo abbastanza sereni

La Grecia fa parte dell'Europa quindi se le Borse vanno giù paghiamo anche noi, pagano anche i nostri azionisti e questo mi dispiace"

"Le nostre esposizioni sono marginali e abbiamo il patrimonio necessario per far fronte a periodi di stress e forte crisi quindi siamo tranquilli" ha detto Ennio La Monica, nuovo direttore generale dal primo maggio, che entra al posto del veterano Alfredo Sanguinetto che passa a dirigere il ramo assicurazioni vita e rischi

"Serve un'Europa più unita" ha detto Berneschi e sulla situazione italiana "è lo Stato che si sta comportando meglio ma per far ripartire l'economia servono lavoro e infrastrutture"

E la Liguria? "Situazione normale e va già bene così".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place